Eccoci appena arrivati all'albergo!

Eccoci appena arrivati all’albergo!

Per il mio trentesimo compleanno ho ricevuto un regalo meraviglioso e prezioso da Anna, un qualcosa che sognavo di ricevere da molto tempo e che non avrei mai pensato di essere così fortunata da ricevere: uno smartbox per una notte con colazione per due persone in castello o residenza storica in Italia!
Alberto ed io abbiamo pregustato di goderci questo splendido regalo per parecchi mesi, finchè l’occasione è giunta.

Per il weekend lungo del 25 aprile abbiamo dunque prenotato il nostro soggiorno presso la Locanda dello Scalco, scegliendo una località in Trentino dove sognavamo di andare da tempo.
La scelta si è rivelata assolutamente ottima! Abbiamo scelto di aggiungere una notte a quella omaggio, usufruendo di uno sconto, e abbiamo potuto così trascorrere delle belissime giornate in relax.

Sul lago di Pinè

Sul lago di Pinè

Siamo partiti venerdì 25 aprile senza particolare fretta, con calma, nel primissimo pomeriggio. Il viaggio è andato molto bene, e nonostante le previsioni del tempo annunciassero gli ennesimi giorni grigi e piovosi siamo giunti nella zona di Trento senza problemi nè pensieri.
Segonzano, dove si trova il Castello di Segonzano di fronte al quale sorge la Locanda dello Scalco, si raggiunge facilmente percorrendo le strade montane sopra trento. Si trova nella zona del Porfido, di cui non sapevo assolutamente nulla: non ho mai visto così tanto porfido tutto insieme come in quei giorni di vacanza!
Appena arrivati siamo stati accolti calorosamente da Sonia e abbiamo potuto riposarci dal viaggio, reso più lungo dall’infiammazione che ancora mi indolenzisce sedere e gamba: a noi era destinata la graziosissima stanza azzurra, dove era stato allestito il piccolo buffet di benvenuto promesso dal cofanetto omaggio ;)
Dopo poco abbiamo però deciso di sfruttare gli ultimi raggi di sole per fare due passi. Il gentilissimo Alessandro, lo chef del ristorante, ci ha consigliato di visitare il Lago di Pinè a breve distanza.
E’ stato un buonissimo consiglio, ci siamo goduti la passeggiata e il lago al tramonto e siamo tornati all’albergo molto affamati :)
La cena è stata assolutamente super, più che all’altezza delle aspettative: abbiamo mangiato molto bene e siamo tornati in camera davvero felici di questo inizio vacanza.

Le piramidi!

Le piramidi!

Sabato 26 ci ha accolti al risveglio un sole stupendo e una super colazione. Siamo partiti verso la nostra meta principale, le Piramidi di Terra di Segonzano. Il sentiero che conduce ai punti panoramici principali permette di spezzare la passeggiata in tre differenti direzioni, ciascuna con meta di avvistamento piramidi. In certi tratti per noi che siamo piuttosto sedentari la pendenza del sentiero lo rende un po’ faticoso da percorrere, ma non avendo fretta e godendoci la temperatura primaverile e la natura circostante abbiamo potuto affrontare praticamente tutto il percorso.
Abbiamo scattato delle belle fotografie, anche a uno scarabeo verde che sembrava particolarmente interessato alla mia felpa! Abbiamo fatto qualche esperimento di macro :)
Subito la nostra idea era di scendere a Trento per pranzo, ma avendo finito la gita alle piramidi all’una abbiamo deciso di fermarci al bar che c’è proprio all’inizio del percorso. Abbiamo così mangiato un piattone di salumi trentini e un piattone enorme di polenta, luganega, formaggio, prosciutto e non ricordo cos’altro: una delizia! Tanto per riprendere subito tutte le calorie bruciate passeggiando :P

In visita a Trento

In visita a Trento

Nonostante il tempo stesse virando in brutto, come previsto, siamo scesi a Trento. Abbiamo iniziato la nostra passeggiata ma ben presto è arrivato il temporale con tanto di tuoni! Per fortuna non è durato a lungo: per il resto del tempo ha piovigginato e poi spiovuto a intermittenza, permettendoci una passeggiata per la città – forse meno comoda di quanto sarebbe stata con il sole.
Abbiamo camminato davvero molto e alla fine ero piuttosto stanca ;) Dopo una piccola pausa in un bar nella famosa e bella piazza di Trento siamo tornati sulle colline a Segonzano.
Abbiamo sfruttato la Jacuzzi della camera dell’albergo facendo ognuno di noi un super bagno rilassante con idromassaggio, ci voleva proprio! Così siamo tornati a cenare nel bellissimo ristorante dell’albergo completamente rilassati. Il menù è di piccole dimensioni ma ogni piatto è squisito e curatissimo, e questo ci ha inoltre permesso di assaggiare quasi tutto: è stato bellissimo! Un’altra splendida cena ha così chiuso questa giornata di vacanza.

Ci siamo svegliati domenica 27 aprile sotto una forte pioggia e pronti al rientro. Abbiamo deciso a colazione che avremmo costeggiato il lago di Garda, nonostante il maltempo.
Abbiamo lasciato Segonzano e Trento e ci siamo diretti al lago. Abbiamo fatto molto bene perchè all’inizio del viaggio il maltempo ha concesso una pausa, giusto giusto per una piccola visita ai paesini sulle rive del lago. Poi la pioggia non si è più fermata!
Dopo un buon pranzo lungo la strada (siam cascati proprio bene, gnam!) abbiamo proseguito verso casa e verso le nostre gattine :)

E’ stato davvero un weekend bellissimo, di cui avevamo tanto bisogno :)