Allora, la situazione è questa: o mi calmo, o parto a rigare macchine.

Antefatto. Alla fine della rampa di scale che dal convento porta a Via dello Sperone, ci sono dei parcheggi a spina di pesce. Siccome subito a 3 cm dai primi scalini e contestualmente anche davanti al portoncino delle povere suore i bifolchi bastardi menefreghisti parcheggiavano in maniera da non lasciare alcun passaggio, il comune (teneri e ingenui) ha disegnato delle strisce pedonali e ci ha messo uno di quei bei pali a U capovolta bianco e rosso, proprio in mezzo alle strisce, per impedire alle macchine di parcheggiare lì.
Risultato? alla destra delle strisce, le macchine che parcheggiano nel posto legale, se si mettono un minimo male bloccano il passaggio tra loro e il paletto.
Alla sinistra, le macchine si infilano lo stesso tra il palo e le scale. E il passaggio svanisce anche di la. Il pedone, la suorina, la signora con la spesa, Paola, e chiunque debba salire le scale, deve fare delle cose assurde per passarci. Strusciarsi contro le macchine, passare sotto al palo, saltare i primi tre scalini.. Roba da matti.

E’ da prima dell’estate che ogni volta che capita questa situazione mi incacchio e progetto di stampare dei biglietti “minatori” da mettere sui parabrezza di queste persone.
Voglio suggerimenti sul cosa scriverci.
Chi mi dà una mano?

Esempio.
1) il parcheggio legale ma che blocca il passaggio
Gentile signore/signora, per cortesia presti attenzione a come parcheggia, perchè per via del paletto e degli incivili che parcheggiano qui a fianco, noi pedoni non riusciamo più a passare! La ringrazio molto per la cortesia, cordiali saluti.
Il pedone.

2) il parcheggio illegale che blocca il passaggio
Caro/a signore/a.
Sei uno stronzo patentato. Se tu parcheggi la tua macchina in questo modo la gente non può più passare dalle scale! Ricordati: mi sono segnata la tua targa, e il tempo che ho investito nello scriverti questo biglietto la prossima volta lo uso per rigarti con una chiave la macchina. Poi chiamo i vigili. Ci siamo capiti?

Se avete proposte più diplomatiche o colorite, mi serve aiuto!