Dica trentatrè! Ovvero la 33esima sessione di D&D :)

Amici, Canti, Dungeons And Dragons 6 Comments »

Ieri abbiamo giocato la prima sessione non in Via Don Bosco.. che strano effetto!! ;)
Abbiamo iniziato un po’ a rilento, perchè i cari personaggi sono passati all’8° livello perciò c’era da fare il passaggi di scheda.. inoltre, là dove Mauri ha portato (che dolce!!!) del gelato, Renata ha preparato un dolcino specialissimo che in pratica era una colata di cioccolata sopra a un letto di uvetta, cioè una roba talmente buona da sembrare illegale ;)

Beh insomma, gozzovigliando e scherzando, abbiamo finalmente iniziato a giocare :)
Tarantio e Jalef hanno battuto a tappeto ogni centimetro della zona di caverne e stanze nei dintorni della camera rituale in cui Ilg era rimasto pietrificato.. alla disperata ricerca di qualcosa che lo potesse riportare in vita!
Infine hanno percuisito i cadaveri dei Tanarruk, trovando addosso a uno di loro alcune pozioni (oltre ad una spilla di buon valore!).. non riuscendo a capire cosa le pozioni contenessero, hanno deciso per provare alla cieca a versarle nella bocca di Ilg-statua, dicendosi “non gli farà male no?” :)
Prima Jalef aveva addirittura fatto un tentativo con il sangue del Basilisco stesso… ;)

Beh insomma, alla fine una delle pozze si è rivelata essere in effetti un Pietra in Carne, e il buon Ilg è lentamente tornato alla vita sotto lo sguardo entusiasta dei suoi compagni!!!
Riaggiornato sulla situazione attuale, il ricongiuntosi gruppo (ma che vuol dire?!?) ha deciso di tralasciare l’esplorazione di quest’ultimo piano per non perder tempo e andare al Tempio :)
Purtroppo però Ilg si è subito accorto di non essere più in contatto con il proprio gioiello senziente, Maestria, il suo Psicocristallo! La cosa lo ha molto turbato, ma non ha potuto far nulla di più di domandarsi cosa mai fosse accaduto!

Sono dunque tornati su, affrontando con spavalderia il problema dell’aspetto di Tarantio: là dove infatti Ilg non ha praticamente combattuto e Jalef era giusto da risistemare un minimo dopo la cavalcata del Basilisco, Tarantio si presentava come reduce da uno scontro 1 contro 4 in cui quasi aveva perso la vita!!! non era certo in condizioni plausibili per tornare su come se niente fosse..
Così, Jalef gli ha prestato i propri abiti di buona fattura sul blu, e lo hanno un po’ camuffato..

Insomma, hanno potuto banfarsela con le guardie e risalire dagli “amici” di Tarantio al primo livello, senza problemi!
Una volta su però hanno provato ad affrontare il discorso “tunnell che porta al Tempio” in maniera pacifica, ma non ottenendo nulla.. le loro insistenza a farsi aprire la porta chiusa da molti anni che conduce al Tempio ha cominciato a rendere ostili le quattro guardie, e all’improvviso la situazione è degenerata! Ilg ha blastato uno dei quattro.. “leggermente”, ma sufficiente ad ucciderlo!!! Al che Tarantio ha detto loro che se volevano sopravvivere avrebbero dovuto aiutarli ad entrare nel Tempio tramite il passaggio, e avrebbero avuto salve le vite!!! O_o

Beh sti poveracci hanno aperto loro la prima porta, che dopo una camera sepolcrale (peraltro costruita, han detto, in memoria del periodo in cui Shaggr’hat fu momentaneamente sconfitto da Eput-Ki, che spedì la sua anima in un limbo di qualche tipo, lasciando per un certo periodo il suo corpo menomato un guscio vuoto..) conduce alla porta vera e propria di accesso al tunnell che conduce al Tempio!

La suddetta porta, un portale di ferro battuto con una decorazione imponente che rappresenta il Tempio, si è rivelato ben chiuso, e protetto da un evidente glifo luminoso. Jalef lo ha identificato come un Gliph of Warding, che sarebbe in qualche modo esploso al contatto. Dopo aver proposto diverse soluzioni, il gruppo ha optato per lanciare contro il portale il cadavere della guardia uccisa, facendo così detonare il glifo!!!
Che in effetti è proprio detonato: l’incantesimo racchiuso era un’esplosione di energia sonica (che peraltro ha investito Tarantio nonostante le sue precauzioni!) che, detonando, ha scoppiato con un sonorissimo KAAA-BOOOOM talmente violento da quasi stordire tutti i presenti.
Un simpatico campanello di allarme ben udibile sin da lontano!

A quel punto i cari eroi hanno cominciato ad avere una certa fretta, e hanno iniziato a percorrere il corridoio portandosi dietro (anzi davanti, bene in vista) le tre guardie!
Si sono incamminati in questo lunghissimo corridoio abbandonato da mooolti anni, ma a metà strada i tre uomini hanno tentato una “ribellione”, attaccando i nostri eroi.. e perendo miseramente nel tentativo.. alla faccia di non uccidere nessuno, sonos tati maciullati a sangue freddo!

Giunti alla fine del corridoio, Tarantio Ilg e Jalef hanno aperto con molta cautela e mille precauzioni l’altro portale in ferro.. trovandosi in una stanzetta pentagonale sottoterra, con scale che salivano e una scala a chiocciola in pietra che discendeva.
Ilg ha scoperto ripristinato il proprio contatto con Maestria, che gli ha raccontato (è intelligentissimo quel coso!) che Reha e Rashid sono stati catturati da una nutrita spedizione di cultisti! Da non credere la faccia di Ilg quando gli ha detto “eh ci sono stati dei problemi” (riferendosi alla propria pietrificazione) per sentirsi rispondere “non sai quanto” :D:D:D
Maestria ha potuto dare a Ilg le indicazioni per scendere di vari piani e raggiungerlo, e così con una certa sicurezza e un po’ di cautela i tre son scesi per la scalinata a chiocciola, giù e giù e giù.. sino a sbucate in un pianerottolo piuttosto ampio che dà su un corridoio, in fondo al quale hanno subito visto un sacerdote di Shaggr’hat, in armatura e armi, montare la guardia e sbarrare loro il passo!

E’ così cominciato il loro vero e proprio attacco al Tempio:

hanno tentato di attirare il sacerdote nell’atrio delle scale, appostandosi e richiamandolo con rumori.. facendo però un errore, perchè così gli han dato il tempo di prepararsi al combattimento, in un certo senso! Si è rivelato un Entropomancer, e li ha colpiti con il proprio Shard di entropia, “stanandoli” da dietro i muri e lanciando un poderoso Flame Strike su di loro!!! Meno male che Jalef ha eluso l’incantesimo, perchè avrebbe piuttosto patito i 39 danni che ha causato, che infatti hanno seriamente danneggiato Tarantio e Ilg!!!!

Hanno iniziato a combattere, e mentre un certo Silver correva in aiuto dell’Entropomancer: un monaco, a giudicare da come è entrato in calcio volante in faccia a Jalef :D
Hanno combattuto e il monaco ha tempestato di pugni il povero Jalef, mandandolo a -9!!! mi sono davvero preoccupata O_O
Per fortuna abbiamo convinto Ilg a correre in suo soccorso, mentre Tarantio falcidiava con le proprie lame il sacerdote, che nonostante la propria potenza non ha potuto salvarsi!!!

Jalef ha proprio rischiato la buccia, ma ce l’hanno fatta ^_^ e spero che questo assaggio di cultisti di Shaggr’hat li abbia messi sul chi vive, in quanto a prudenza :P

Eliminati questi due primi avversari, i nostri eroi hanno trovato di essere in un piccolo complesso sotterraneo di stanze. Delle prigioni in fondo al corridoio, tre misteriose porte sulla destra e un gigantesco portale a due ante, ben chiuso, con il simbolone della Bestia sopra, sulla sinistra!!!

In fondo al corridoio, nelle prigioni, hanno trovato come previsto Reha e Rashid! Malmenati, ma comunque vivi e integri.. hanno raccontato loro di essere stati sorpresi in maniera inaspettata da un nutrito gruppo di Cultisti nemmeno due ore prima, giunti apposta per catturarli. Come facevano a sapere che erano lì??!?! ;)

Nelle altre tre stanze hanno trovato poco di interessante a parte, ovviamente, l’equipaggiamento di Reha e Rashid, che hanno potuto così “rivestirsi” delle loro cose.. inoltre nel baule con contenuti i loro averi c’erano gli oggetti personali di un’altro uomo, che la piccola spilla argentea a forma di arpa ha rivelato essere un Arpista!!! A parte che nessuno tranne Ilg sapeva cosa siano gli Arpisti, e lui da bravo Chaotic Neutral li ha dipinti come dei gran rompiballe al servizio delle forze del bene, eheheh!
Da questo hanno dedotto che qualcun’altro doveva essere stato catturato dai Cultisti “di recente”, ma ciò non li ha fermati dal lootare i suoi averi!!! Ilg si è legato in fronte la sua fascia scarlatta, mentre Tarantio ha indossato una splendida giubba bordeaux ;D che sciacalli :P


E così, il momento del dunque è giunto.

Con spavalderia, Tarantio e Rashid ai due lati hanno spalancato i portoni della Stanza Rituale, ritrovandosi con Ilg Reha e Jalef a fare il loro ingresso spettacolare (fighissimiih!) in un’ampissima stanza sacrilega:

Spalancate le porte, e vi ritrovate in un’ampia stanza pentagonale, lastricata di marmo nerissimo e lucido, in cui tramite intersezioni di marmo viola sul pavimento è disegnata la stella a cinque punte di Shaggr’hat. La parte pentagonale, centrale della stella, è rialzata rispetto alla sala.. davanti ad essa, un altare sacrilego, e ai suoi tre lati, tre semicolonne per i sacrificandi.
Un alto soffitto a cupola, sorretto da contorte colonne di nero marmo lavorato.. In fondo alla sala, oltre l’altare, un complesso statuario che raffigura Shaggr’hat in forma umana, con la spada levata, in armatura completa, trionfante e circondato da due Balor temibili e due Babau ruggenti!!!
Tutta la sala è illuminata da una strana luminescenza violacea, e dal bagliore di centinaia di candele. L’aria è densa e pesante, e venite subito assaliti dagli odori di incenso e di candele, e di erbe, droghe pesanti che vi danno alla testa.. Il suono che vi accoglie è quello di una cantilenante preghiera rituale, ossessiva ed emessa a più voci.

Nella stanza infatti ci sono alcune figure. Sulla destra, una donna che è chiaramente una Maga Rossa del Thay: vesti scarlatte, e la testa rasata piena di tatuaggi.
ai lati della zona centrale dell’altare, invece, ci sono un uomo in vesti sacerdotali viola, i cui ricami sono rosso bordeaux, che ha i tratti del volto orrendamente alterati da qualche ascendenza demoniaca. Nella posizione a lui simmetrica, una donna pallidissima, diafana, dalle vesti con ricami neri come i suoi capelli, e neri come le sue labbra.. vestita nonostante le vesti in maniera discinta.. le gambe nude, bianche come il marmo, escono dalla sua veste scollata e provocante per sfoggiare poi degli alti stivali neri di pelle, borchiati, con tacchi.
Ma di fronte all’altare sacrificale c’è lei, che da tempo tormenta i vostri pensieri: Lihanna in persona, avvolta in vesti dai ricami viola, massimo grado dei cultusti.. i suoi occhi luccicano febbrili, mentre concludendo un qualche rituale stringe nel pugno un malefico pugnale ricurvo grondante sangue, e tiene nell’altra mano un cuore pulsante!!!

Legati alle tre colonne di fronte a lei, infatti, ci sono tre uomini. Un uomo dell’ovest, segnato da una lunga prigionia, giace ormai morto appeso alle catene, il petto squarciato e il cuore rimosso.
Gli altri due uomini hanno entrambi i tratti dell’Est nel volto; quello di loro biondo cenere è smagrito e distrutto da lunghe torture e un’agonizzante prigionia di anni.. perfino i suoi occhi sono stati rimossi, e giace svenuto alla colonna. L’uomo dai capelli eburnei, invece, nonostante sia smagrito dalla prigionia e segnato dalla tortura, sembra più in salute, seppur sia svenuto anch’egli!!!

Non appena entrate nella sala, Lihanna getta il cuore nel bracere di fronte a lei sull’altare, e una esplosione di luce e fumo scaglia una potente energia verso l’alto della cupola.. Mutatasi in fulmini, questa violenta energia sacrilega si raccoglie in lei e l’attraversa, nell’apice della cantilena rituale, quasi a conferirle nuova forza e potenza.

D’altro lato, Kennan rinviene momentaneamente per l’esplosione sacrilega.. facendo bene attenzione a non mostrare di essere rinvenuto, sente spalancarsi il portone e vede l’ingresso di questo ben strano gruppo di avventurieri!!!
Ai lati, un giovane guerriero dallo sguardo beffardo e sicuro di se, con due temibili sciabole alla mano e i movimenti contrassegnati dalla forte grazia di una pantera.. e la sua giubba bordeaux addosso!!! dall’altra parte, un uomo dell’est, bassissimo, nemmeno un metro e sessanta.. in armatura completa, e kopesh alla mano, con il volto e il capo coperti da stoffa bianca come le sue ampie vesti orientali.
Al centro del gruppo, un giovane uomo snello e alto, con vesti raffinate e movimenti veloci e silenziosi, e con occhi e capelli inquietantemente bianchi!!! I suoi vestiti, e i suoi capelli, paiono come mossi dal vento ad ogni suo gesto!
I suoi due compagni paiono ancora più stranamente assortiti. Si muovo all’unisono uno gnomo, vestito di colori sgargianti e con i capelli spettinati, con un’espressione sul volto quasi a dire “ehi, sono io quello che aspettavi. yoh!”, ironica, cinica e ben spavalda; intorno al suo capo, è legata la tua preziosa fascia scarlatta! Con lui, una donna, talmente alta e grossa e muscolosa da non poter essere umana: il suo corpo tradisce la parentela con i giganti stessi!!! Priva di armi, ma con uno sguardo sicuro che dà la sicurezza che le sue armi siano sempre con lei ovunque vada, e che niente possa fermarla.

Vedendo questo gruppo entrare nella Sala Sacrificale, non molto prima di essere il prossimo di turno per il Pugnale di Lihanna, Kennan vede la propria salvezza delinearsi all’orizzonte del suo destino. La prigionia lo ha segnato, si, ma la speranza -anzi certezza di cavarsela- non si è mai spenta in lui.
“Signora Fortuna, ero certo che mi avresti aiutato….” dice guardando il gruppo di persone entrato nella sala “ma a volte il tuo senso dell’umorismo è sorprendente…”

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo.

Amici, Canti, Film 14 Comments »

ATTENZIONE: SPOILER SUL FILM!!!!

Indiana 4 E così, sabato 24 maggio 2008 sono andata al cinema con il mio Elven, con Renata e Donato e con Marzia e Sassa, a vedere il nuovo film di Indiana Jones!

Beh, adesso mi piacerebbe scrivere qualcosa su questo, ma temo che mi sia difficile senza spoiler, pertanto ecco il perchè dell’annuncio!
Insomma: mi è piaciuto :)
Prima di tutto, premetto che ero andata senza pretese, senza (troppe) aspettative, e senza aver letto NIENTE sul film in internet.
Sapevo soltanto che i “cattivi” sarebbero stati i Russi, data l’ambientazione nella Guerra Fredda una ventina di anni dopo all’ultimo film!

Allora, in pratica mi è piaciuto, dicevo. Mi sono molto divertita mentre lo guardavo, mi sono emozionata al vedere l’ombra di Indy con il cappello in testa delinearsi sul fianco del furgone russo, ho apprezzato i rimandi ai vecchi film, lo stile, e le battute! Ho visto il tutto in ottica di “stanno facendo un film moderno ma in omaggio ai vecchi tre, che sono film immortali che hanno creato un filone speciale!”
E credo sia l’ottica giusta :)

L’osservazione di Elven, “è più un tomb rider che un indiana jones”, è parzialmente vera.
Non hanno potuto ricreare bene, perfettamente, l’atmosfera di Indiana Jones e I Predatori dell’Arca Perduta, o Indiana Jones e L’Ultima Crociata. In un certo senso il protagonista Indy manca un poco della vecchia Verve, del carisma immortale che consolidava il personaggio!
Ma nonostante questo secondo me hanno fatto un bel film :)

Mi sono piaciute molto le scelte di regia! Nella prima parte, che ti introduce nel cambio dell’epoca, c’è la corsa spensierata in macchina della classica coppietta anni 50. Spesso sono inquadrati nello specchietto retrovisore delle jeep militari, o nel cerchione delle ruote addirittura, e il passaggio di immagine di specchio in specchio mi è molto piaciuto.
Ci sono molti tagli “statuari” della ripresa del personaggio della Russa (cieli Cate Blanchett è urrenda conciata così): inquadrature strane che la riprendono sempre ben fissa,gambe aperte e ben piantate, magari mani sui fianchi o spada sguainata, molto fumettose e sballose :)
Usano tantissimo l’ombra di Indy, e secondo me è uno spettacolo!!!

E poi ci sono parecchie battute carine e scene che fan ridere, proprio come nello spirito dei primi film.. la scazzottata anni 50 pieni tra bande nel bar è sballosissima, e anche certe parti della fuga in moto sono forti :D
La battuta “è tuo figlio.” silenzio di un minuto con espressione sbalordita. “eh perchè gli hai permesso di lasciare gli studi!??!” è fenomenale :)

Mi è piaciuta molto anche l’atmosfera di quando sono nel cimitero sudamericano, e di quando si avvicinano mano a mano ad Eldorado!!! bello avventuroso, bello scenico..!!!

Insomma, in linea di massima non mi è per niente dispiaciuto!!!
Non mi hanno convinto tre cose, fondamentalmente:
1) la cosa della bomba atomica. Indy vola nel frigorifero per chiometri, viene scagliato via dal quasi epicentro dell’esplosione, ed esce dal frigo intatto.. mmmm hanno un pochino esagerato!!!
2) la corsa di liana in liana di Mutt.. bah! circondato da scimmiette, salta tipo tarzan.. mi è parsa un tantinello gratuita, e un po’ maffa!
3) la cosa dell’albero+cascata.. la macchina/barca, Marion che la fa saltare sull’alberone e poi scendere nell’acqua del fiume più sotto mi è parsa ridicola.. e poi beh, in due enormi cascate, volano giù per metri e metri prima di impattare nell’acqua sottostante e non si staccano nemmeno dal sedile della macchina.. non mi è piaciuto molto :P

A parte queste cose, e il fatto che mi fa strano sentire Indy parlare di Alieni, non è male :)

paparappaaaaa paparaaaaaah…. ^_^

E come dice il saggio, dopo aprile viene maggio.

Canti, Sogni 6 Comments »

Sostanzialmente l’alba di questa settimana segna inequivocabilmente l’arrivo del cambio di stagione. Oggi infatti abbiamo definitivamente chiuso la porta della casa di Via Don Bosco 26/5. Salvo sporadici ritorni capodanneschi, infatti, non torneremo più nella casetta dove abbiamo iniziato e vissuto per due anni la nostra semi-convivenza.
Da settembre, siamo nella casa nuova!!! ^__________^

Abbiamo lasciato l’appartamento in ordine, investendo parecchie energie soprattutto sabato mattina/pomeriggio nello sbaraccare definitivamente la casa dalle nostre cose. In tal senso infatti non è stato un weekend particolarmente riposante, ma poco male. Siamo stati insieme e abbiamo comunque avuto tutta la serata di ieri per noi, mentre venerdì sera ci siamo dedicati al trasloco!

Sabato comunque abbiamo anche avuto momenti di pace in famiglia, festeggiando il compleanno della cugina Paola (auguri!) e poi con gli amici, andando in Fiumara a vedere Indiana Jones 4!
Beh, di questo parlerò domani.

Ciao, casetta di Via Don Bosco, arrivederci :)

Se non basta, blasta. (ovvero la 32esima sessione di D&D!)

Amici, Canti, Dungeons And Dragons 6 Comments »

Beh devo dire che la sessione di questo martedì è stata favolosa ^____^
Abbiamo fatto le due di notte, e mercoledì dopo solo 4-5 ore di sonno ho saltato palestra per non morire in sala durante l’allenamento, ma ne valeva la pena!!! :D

Come ultima sessione in quel di Varazze, Via don Bosco 26/4, è stata davvero davvero mitica e memorabile! Ma andiamo con ordine: ci siamo riuniti solita ora, e abbiamo un poco cazzeggiato a dire il vero prima di iniziare, tanto che quando Donato ci ha raggiunti alle nove e mezza avevamo iniziato da non molto!
Infiltratisi come falsi adoratori di Shaggr’hat nella cittadella di Xul-Jarax, i nostri eroi hanno trascorso una giornata nella Cittadella, integrandosi in un modo o nell’altro con la gente lì ma mantenendo il proprio fasullo ruolo di ospiti/emissari di qualche natura. Hanno perfino partecipato alla Messa del tramonto, notando tra gli ospiti anche un uomo vestito di nero e sempre nelle ombre, con lunghi capelli tinti di nero. Cosa per cui lo hanno bellamente schernito tra loro :P

La sera è giunta, e han deciso di scendere nottetempo nei dungeon della cittadella per verificarne lo stato e, per così dire, “i contenuti”.
Dopo aver fatto un gran casino organizzativo per scendere di sotto non visti, ed essersi erroneamente divisi, hanno però registrato la presenza di guardie già al primo piano di sotterraneo, e hanno optato per rimandare l’esplorazione in modo da non giocarsi malamente la carta del colloquio con un esponente del tempio il giorno seguente!

E sono stati saggi ;)
Al mattino questo Xaty li ha ricevuti. Un personaggio singolare, una creatura umanoide simile ad un tiefling, un po’ tipo questo tipo qua, ma più terrificante. La sua pelle è nera e coriacea, emana un leggero odore di morte. Ha gli occhi fiammeggianti, orecchie appuntite che emergono dalla pelle nerissima, ma la cosa peggiore del viso non sono nè gli occhi nè le corna, bensì la bocca: innaturalmente ampia, gli prende metà della faccia, e irta di denti aguzzi!
Xaty si è presentato loro in vesti sacre viola scuro, con fitti ricami runici bianchi, e con maniere cortesi ha indagato sul motivo della loro visita. Ilg ha sapientemente gestito la situazione, anche se sabotato dal tiro basso su bluff (4) e da qualche gaffe di Tarantio (come il dimenticarsi i nomi fasulli e confondere quello del loro millantato contatto Xandos!).

Comunque pare che per il momento abbiamo più o meno convinto Xaty, che ha informato loro della morte di Xandos peraltro (mentre loro facevano “firulì firulà” ostendando indifferenza con pochi risultati).. e poi li ha congedati, confermando loro che prima della fine dei rituali in atto non avrebbero potuto avere altri colloqui, purtroppo.

Al momento di uscire dalla sala delle udienze hanno incontrato nuovamente l’uomo in nero, seguito da un’inquietante creatura ombrosa!!
Si sono appostati alle porte della sala per scoprirese Xaty ne sarebbe uscito in qualche modo e verificare se ci sia invece qualche collegamento magico tra il Tempio e la cittadella, e dato che nessuno più è uscito dalla sala hanno poi indagato magicamente, scoprendo che probabilmente c’è un portale nella zona dello scranno!!!

A quel punto han deciso di avventurarsi di giorno nei sotterranei, per non rischiare di lasciar trascorrere questi fantomatici “rituali”!
Si sono bene organizzati, e hanno approcciato le guardie del primo livello di Dungeon con nonchalanche, vendendosi la storia che Vrazhor aveva dato loro il permesso di curiosare nei dungeon!
Mentre Ilg imboniva le guardie, colte un po’ alla sprovvista dalla novità nella loro routine, Tarantio ha precipitato involontariamente la situazione!!! La stanza dovete sapere è grossomodo ottagonale e ampia una 15ina di metri, con un bucone ottagonale di 6 metri di ampiezza al centro, che scende giù giù verso l’oscurità.
Insomma: Tarantio si avvicina al bordo e chiede, simulando curiosità innocente ma un po’ spavalda, “che c’è di sotto?” e una guardia fa “oh-oi, non ti sporgere così!” al che lui fa lo splendido e dice “mica cado!” e fa il buffone sul bordo saltellando e capriolando fingendo di cadere.. Elven tira Tumble.. roll roll.. 1!!!!
Cioè: non ci potevo credere!!! Quando Elven ha tirato l’uno del dado, poi siamo subito scoppiati a ridere lui per primo, ha afferrato il dado quasi a nasconderlo, e ancora un po’ e si soffoca dalle risate!!! La situazione era TROPPO comica, da non credere! Io ho riso fino alle lacrime, e ogni volta che mi passava la risata qualcuno di loro diceva qualcosa, o Mauri o Donato o Matteo, che mi faceva ricominciare!!!
Più che altro mi ha sopraffatta l’assurdità della situazione, e Tarantio cazzutissimo che fa lo splendido sul bordo e mette un piede in fallo, e zum! E sul mio foglio, dietro il master screen, io che come in sogno leggo che il buco scende per 195 metri nel suolo!!!!! O_O
Allucinante!!!!

Per fortuna sua, Tarantio è ancora vivo e non è diventato un affresco sul pavimento del dungeon, 200 metri sotto. Con un abile turning in volo, e una buona presa (grande reflex save) si è ruotato ed aggrappato alle pareti del buco! Queste però, scivolosissime, non gli han dato il minimo appiglio, e inesorabilmente ha continuato a scivolare verso il basso!
Quando il buco si è aperto nella stanza di sotto, con un colpo di reni Tarantio si è lanciato verso la sicurezza del pavimento, schiantandosi a terra ma almeno vivo!!! ;)
Beh.. ggiuro che è stato esilarante!!! :D

Appurata l’interezza del compagno di party, il gruppo si è organizzato per continuare l’esplorazione. Tarantio è rimasto su con le guardie, ed è riuscito con una parlantina fenomenale a farsi dire che una volta c’era un passaggio per il Tempio, un tunnell, proprio lì dove c’è la doppia porta, lì dietro. Ora non è più utilizzato perchè i sacerdoti utilizzano dei portali, però è ancora in buono stato!!! Insomma è stato un grande: si è fatto dire molte informazioni utili con grande abilità, mentre Ilg e Jalef proseguivano di sotto! :)

Nel secondo livello hanno trovato, come di sopra, statue di creature demoniache e affreschi relativi a guerre tra demoni e uomini, e poi tre stanze con sarcofagi di strane creature-demoni.
Una delle quattro statue nella sala centrale aveva un passaggio segreto nascosto dietro di sè, e lo hanno percorso.. sbucando in maniera ilarmente comica dietro a una statua al piano di sotto, davanti alle facce allibite di alcune guardie di quel piano!!! Immaginati questi che si vedono aprire una statua e uscire uno gnomo e un uomo”ventoso”, così, d’improvviso!!! Da morire ;)
Scenetta a parte, Ilg se l’è cavata con la sua solita spavalderia, e con un atteggiamento estremamente arrogante.

Con parecchia spocchia ed aggressività infatti ha rincarato la dose del “noi siamo qui perchè possiamo, hai qualcosa da ridire?”, e dopo aver affermato la propria posizione legittima nel dungeon ha chiesto dove fossero le antiche prigioni.
Nel frattempo erano in Mind Link con Tarantio, che di sopra ha intortato le guardie e scoperto che un tempo venivano utilizzate delle prigioni qui al 4 livello del dungeon, ma che ora i prigionieri di spicco sono tenuti nelle segrete del Tempio, direttamente!
Insomma, alla domanda altezzosa, le quattro guardie (una di esse ha un simpatico Worg al guinzaglio, stile animaletto di compagnia!) hanno risposto “ma son di sotto, le vecchie prigioni, prego, preego si scende di qua, accomodatevi!)

E Ilg e Jalef sono scesi!
tanarrukDi sotto hanno trovato un’altra sala ottagonale, che però continua sotto forma di caverna. Un’ampia polla d’acqua formata dalle cascate che scendono lungo il bucone centrale, infiltrazioni d’acqua sotterranee che però formano sta piscinona. Due doppie porte, ma soprattutto quattro grossi Tanarruk armati fino ai denti! Lo scontro verbale è stato immediato: Jalef se n’è stato ben zitto, mentre Ilg ha sfidato con la propria autorità i quattro esseri semimostruosi, il cui capo sarebbe sembrato ben intenzionato ad essere ostile.. comunque, le parole di Ilg lo hanno messo a tacere quando lo gnomo ha sfoderato l’anello con simbolo sacro di Shaggr’hat come riprova del proprio diritto di essere lì sotto..
La figata è che ha fatto un mezzo discorsone, aggredendoli verbalmente con sicurezza e spocchia, dicendo loro che lo stesso Vhrazor aveva dato loro il permesso e che erano gente importante e che aveva l’anello, e la conclusione del discorso di Ilg è stata “Basta?”
E nei secondi di silenzio basito che hanno seguito questa presa di potere, Mauri ha detto: “e se non basta, BLASTA!” Facendoci morire tutti dal ridere!!!! :D Troppo cazzuto!!!! ^________________^

E così, nuovamente con arroganza e autorità, Ilg si è fatto aprire le doppie porte che conducevano alle antiche prigioni e lui e Jalef sono entrati! Non si sono però curati del fatto che, a loro insaputa, i Tanarruk sghignazzando hanno richiuso le porte alle loro spalle!!!
Dun dun duuuun!!! ;)

Passate le doppie porte si sono ritrovati in un antico salone rituale, con tanto di scanalature di scolo per il sangue del sacrificato, a disegnare una stella per terra, e una marea di nicchie nei muri con centinaia di teschi di creature di ogni razza.
In questa inquietante stanza, una tenda marcia e malconcia copriva l’apertura su una stanzetta..

Purtroppo si è rivelato un gesto nefasto, quello di Ilg di scostare con violenza la tenda: dietro dormiva, nei resti di una stanza di sacerdoti, un grosso Basilisco!!!
Basilisco Ilg ha appena avuto il tempo di riconoscere la creatura per quale è, e di mandare un allarme mentale a Tarantio, urlando BASILISCO! Prima di subire il proprio tragico destino: gli occhi della bestia si son fissati nei suoi, e il povero Ilg si è mutato in pietra!!!!

Jalef a questo punto è corso via, portando con sè la tenda, nella stanza rituale: mentre Tarantio, allarmato dal richiamo e dal successivo silenzio di Ilg, correva giù di piano in piano per raggiungerli, Jalef è rimasto solo nell’ampia stanza rituale con il temibile Basilisco!!!
Questa bestia ha cominciato a puntarlo e a tentare di pietrificare anche lui- ma Matteo ha avuto una gran fortuna e ha fatto dei fantastici tiri di Tempra altissimi! Nel frattempo, Tarantio ha raggiunto il piano inferiore, e già con le armi estratte ha intimato i Tanarruk di aprire subito le porte. Il capo di questi allora però ha colto la palla al balzo per attaccarlo, e il combattimento ha infuriato nella sala sotterranea!!!

Tarantio è entrato in Dervish Dance, mentre i quattro avversari entravano in Ira cercando di ucciderlo, ma lui ha danzato da uno all’altro, pur subendo massicce ferite per i colpi delle loro asce da battaglia! Nel frattempo, dentro alla sala Jalef è agilmente passato alle spalle del Basilisco, e saltatogli addosso da dietro ha coperto il suo muso con la tenda!!! A quel punto ha iniziato una selvaggia cavalcata della creatura, che tentava di scrollarselo di dosso ma senza riuscirvi!!!
Così, da una parte Tarantio gestiva 4 temibili avversari, danzando la sua danza letale di morte tra loro, e dall’altra Jalef cavalcava il Basilisco evitandone brillantemente lo sguardo e legandogli saldamente la tenda intorno al muso! E sia l’uno sia l’altro hanno sbulaccato tantissimo con i tiri di dadi!!! Elven ha fatto una innumerevole serie di 19-18 e 20!!!! :O

E’ stato epico, devo dire proprio epico!!! Alla fine, Tarantio ha fatto il suo ingresso nella sala dopo aver ucciso tutti e quattro i Tanarruk: grondante sangue non solo suo, si è avventato sul Basilisco e in pochi attimi lo ha ucciso.
Riprendendo fiato, Jalef gli ha detto del fato di Ilg, e insieme non hanno potuto che constatare, inermi, che l’amico gnomo è definitivamente mutato in pietra.. in maniera perenne. L’unica strada è spezzare in qualche modo l’incanto!!!

..to be continued :)

Fortunale.

Incubi, Sogni Commenti disabilitati su Fortunale.

E oggi inizio la mia giornata zuppa. Bagnata fradicia.
Dalla macchina alla panetteria, 10 metri, mi sono lavata completamente i piedi: c’erano 10 cm di acqua per terra, e passando a fianco alle macchine l’acqua mi rimbalzava violentemente addosso bagnandomi il viso!!!
Ho comprato una smilza focaccetta, per pranzare prima della palestra.. e poi ho dovuto arrivare all’ufficio.

A metà strada mi son messa a correre, ma avendo il giubbotto di pelle aperto e solo l’ombrellino pieghevole, sono arrivata al portone completamente bagnata. Ho i piedi zuppi. Le gambe bagnate.. per fortuna i collant asciugheranno più in fretta di come avrebbero fatto i pantaloni.
Ho la pancia bagnata, e il petto, per la pioggia violenta che in qualche modo mi ha battuto, per colpa del vento forte che c’è, sul davanti: la maglia e il maglioncino sono fradici, e ho freddo. Le maniche sono zuppe. La faccia lavata.

E ho la tosse.

Iniziamo benissimo, se devo passare la giornata così bagnata ;)

Edit delle 11.15
ho tolto il maglioncino zuppo, mi sono un poco asciugata i pantaloncini con il phon.. e ho tolto gli stivali fradici.. sono a piedi nudi dalle nove e mezza, ma è buffo lavorare a gambe incrociate sulla sedia :D

weekend e inizio settimana

Amici, Canti, famiglia Commenti disabilitati su weekend e inizio settimana

Inizio la settimana un po’ stanchina, ma più che altro perchè nel weekend non sono stata al top della forma fisica!
E’ stato un weekend anomalo, perchè Elven è dovuto andare a Imperia sia sabato sia domenica per le gare.. e così ci siamo visti proprio poco :(

Sabato inoltre è iniziato in maniera curiosa.. ho fatto per tirare su le tapparelle e iniziare la giornata, e invece che il normale rumore le taparelle hanno fatto STACK! SPEZZ! :( Per fortuna il sig. Enrico viene in settimana ad aggiustarle.. ma proprio ora dovevano rompersi?? -_-
La mattina è stata mogia.. sia perchè fuori pioveva, sia per il malumore dell’imminente trasloco sia per quello del non vedersi nel pomeriggio.. abbiamo trafficato e sono arrivate fin presto le due, e Elven è partito.. mentre lui era via io ho fatto altre scatole per la roba da mettere in cantina, ho accudito la casa facendo le pulizie e me stessa, ho fatto la spesa e un poco di D&D! Di buono c’è che il pomeriggio è volato molto in fretta, e presto il mio bell’Elven è tornato! :)
160508_Serata 048La serata invece è stata gioiosa!!! Sono venuti a trovarci Fabiana e Massimo, per la primissima volta!!! Abbiamo così conosciuto il simpaticissimo marito della mia cara amica di beeeeeeeeeeeeeeeen lunga data, che bello! Ci hanno anche portato la bellissima bomboniera delle loro nozze, che appena saremo nella casetta nuova appenderò :D
160508_Serata 046Inoltre, che dolci: ci hanno portato le paste :) Un enorme cabaret di pastarelle, che abbiamo spazzolato totalmente mentre chiacchieravamo di mille cose!!! Di noi, di loro, di viaggi, di lavoro, insomma della vita che viviamo lontani, e che spero che piano piano riusciremo ad avvicinare un pochino :)
e poi.. in un certo senso sembrava di conoscersi da sempre :D

E’ stata davvero una serata splendida! Le ore sono trascorse troppo velocemente.. c’erano mille cose da dirsi, da raccontarsi, da condividere.. anni di arretrati, e poi il trovarsi bene insieme durante la serata rende le ore troppo brevi, e il divertirsi e ridere però lascia un altro splendido ricordo di cari amici :)
Grazie di essere venuti a trovarci!!! Tornate presto :*)


Domenica è stata al contrario una giornata meno triste di come avrebbe dovuto, perchè anche se con orari stretti Elven è riuscito a venire a pranzo con noi, a festeggiare il compleanno di Renata!!! Che bello :)
così, fino alle due siamo comunque potuti stare insieme!!! ^_________^
Quando ha dovuto andare a Imperia, io ho trascorso il pomeriggio in casa: ho perso a Burraco, nonna Lidia vince sempre, per la maggiorparte del pomeriggio. Poi ho seguito Donato mentre preparava la scheda di Kennan: infatti, novità delle novità, si inserirà a giocare con noi anche Donato, a D&D il martedì sera!!! :)
Restate sintonizzati per scoprirne di più :P

In serata invece mi sono dedicata sia a D&D sia alla Scozia! Ho qualche difficoltà per la notte del 21 agosto.. non sto trovando da dormire a Dundee dove pensavo, e sto quindi rivalutando l’idea di viaggiare il 21 sino a Stonehaven o Aberdeen e pernottare già su.


E la settimana, soprattutto lavorativa, è iniziata nel più roboante dei modi O_o
Nemmeno il tempo di prendersi un break! Per fortuna non è sempre così :)
Comunque, seppur con un giorno di ritardo, colgo l’occasione per fare tanti auguri di buon compleanno a Renata, che ieri era il 19 maggio!!! :)
Tanti auguri alla mia sorellonaaah!!!
festa

Festa per il Compleanno di Renata e Mattia!

Amici, Canti, Festa, Fotografie 2 Comments »

Venerdì 16 abbiamo iniziato il weekend con una piacevolissima serata con gli amici!!!
160508_Serata 029Ci siamo visti alla Bella Napoli, la nostra pizzeria favorita, con Laura, Mattia, Renata, Donato, Marzia, Sassa, Rita e Depe!!!
L’occasione di festa erano i due compleanni di Mattia e di Renata, che cadono uno il 18 e uno il 19 maggio!!! Colgo l’occasione infatti per fare mille auguri a Mattia, che proprio oggi festeggia il suo compleanno ^______________^

Tornando a venerdì, è stata proprio una serata molto piacevole :)
160508_Serata 022Abbiamo cenato l’ottima pizza che fanno lì, e dopo aver preso i dolci abbiamo consegnato i regali ai due festeggiati!!! ^_^ A Mattia abbiamo regalato, Marzia Sassa Elven ed io, un bellissimo boccale da birra con su la fotografia di Carnevale di lui e Laura, però un po’ ritoccata nello sfondo da me ;D
Gli è piaciuto il regalo, e noi siamo contentissimi perchè era proprio bello!!!! ^__________^

160508_Serata 035A Renata invece Elven ed io abbiamo regalato una bellissima borsetta della Fergi, marca che come simbolo ha le rane :D:D:D
E poi io le ho regalato anche un libro che si chiama “La Mente degli Animali”, e che peraltro ha affinità con gli studi sulla mente dei bambini che lei sta facendo ora!!! mitico ^________________^

160508_Serata 008E’ stata davvero una serata molto bella e serena, ma purtroppo Elven ed io dopo la pizza siamo venuti via, perchè la settimana era stata molto faticosa ed eravamo stanchi :(
Comunque, ho scattato qualche foto che trovate su Flickr nell’apposito Set: Amici -16 Maggio 2008 Festa per Renata e Mattia!
^_^

31° Sessione di D&D! Xul-Jarax!

Amici, Canti, Dungeons And Dragons 4 Comments »

E così ieri abbiamo giocato la penultima sessione di D&D nella casetta di Via Don Bosco!!! :)

In realtà non è stata una sessione molto produttiva a livello di gioco e trama, per quanto sia stata invece divertentissima e sia stata una splendida serata ^____^
Abbiamo infatti festeggiato il compleanno di Mauri, che era martedì, e gli abbiamo dato i nostri regali!!! Gli abbiamo preso, Matteo Elven ed io, il libro Il Drago di Ghiaccio di Martin, illustrato da Enoch.. e poi gli abbiamo fatto un poster 30×45 con un collage delle più belle o più rappresentative fotografie scattate durante quest’anno che ci siamo frequentati!!!! ^_^

Mentre gli consegnavamo i regali abbiamo ben sfruttato quello che gli ha fatto Michi, una macchinetta fotografica!!! Abbiamo scattato molte belle foto mentre apriva i pacchetti, e devo dire che è sembrato contento dei regali che gli abbiamo fatto e questo mi rende molto felice :)
E poi abbiamo mangiato un sacco di dolci!!! Abbiamo spazzolato l’avanzo dello zuccotto semifreddo di Giorgia della sera prima, e poi un poco di ricotta con uvetta e Mauri ha portato un tortino pannoso gelatoso squisitissimo!!! :D
abbiamo bevuto le cose buone nel frigo, lo zibibbo e il moscato di pantelleria e il birbet :D

Con questa orgia di zuccheri nel sangue, ci siamo messi a giocare!
All’alba del nuovo giorno, i nostri eroi si sono presentati alla Cittadella spacciandosi per adepti al culto di Shaggr’hat, adoratori entrati in contatto con il culto tramite Todes di Soubar (il Fey’Ri che ha cercato di incastrarli..! Ricordate?) e sono stati accolti dal responsabile militare della cittadella Vrazhor.

Sono in attesa di avere un colloquio con uno dei responsabili del Tempio, e vedremo come se la caveranno!!! :D

Aggiornamenti e programmi :)

Amici, Canti Commenti disabilitati su Aggiornamenti e programmi :)

Tanto per cominciare, come suggerito da Elven, andate a vedervi le bellissime foto della gita di sabato!!! :)
Con un nuovissimo set tutto per loro sono state da me infatti, con pazienza e con tanta fatica, caricate ieri su flickr tutte le foto dell’occasione

Gita al Monte Rama, 10 Maggio 2008

^______________^
enjoy!!!!


Ed eccoci già a mercoledì! Come sempre, anche questa settimana scivola via veloce, tra molti impegni e lavoro :) Ho dedicato le serate di ieri e dell’altro ieri, in cui ero a casa in via straordinaria, alla Scozia, principalmente.
E le prossime sere si preannunciano piacevolmente fitte di impegni!!! :)

  • Questa sera abbiamo ospiti a cena Giorgia e Mauro!!! :) Ci vediamo per stare un poco insieme, e cogliamo l’occasione per organizzarci e prendere tutte le decisioni per il weekend lungo del 2 giugno, in cui andremo a fare la discesa dell’Ardèche!!! ^_^
    Il menù di stasera sarà Pasta ai 4 formaggi (sponsorizzata dal vasetto preso in Valdaosta!), insalata e bresaola con ricotta :) gnam!!!
  • Domani invece: sessione di D&D!!! Dato che ieri Mauri festeggiava il compleanno con la sua bella Michela, abbiamo spostato sessione a domani.
    Spero di essere abbastanza pronta.. immagino che domani la situazione si farà calda ;D
  • Venerdì a sera ci si vede con il gruppone di amici per festeggiare il compleanno di Mattia (18 maggio!) e di Renata (19 maggio!!!)! Andremo a cenare alla Bella Napoli.. spero che Elven possa venire, ma non è detto perchè ha delle gare a Celle.. vedremo!
  • e poi il weekend.. sarà piuttosto atipico, perchè Elven ha delle gare ad Imperia che lo terranno impegnato sia sabato pomeriggio sia domenica! Sabato mattina ce ne staremo tranquillini, e nel pomeriggio io rimarrò a Varazze mentre lui va alle gare! A Savona infatti ci sarà il Papa in persona, sabato, quindi non mi conviene andarmi a infilare nel casino in cui sarà immersa la città ;)
    Ho già in mente un sacco di cosine che posso fare sabato pomeriggio, e che farò a meno di non decidere all’ultimo di andare a spiaggia in caso di sole: fare un po’ di pulizie, farmi un bagno profumato (l’ultimo per un bel po’… da settembre dovrò dire definitivamente addio alla vasca da bagno ;)), preparare D&D, scrivere ad Anna.. insomma, cosine da fare ne ho eccome :)
    E poi quando Elven tornerà dalle gare potremo trascorrere tranquillamente insieme il resto della serata ^_^
  • Infine domenica! Tornerò a Savona per stare con la famiglia: festeggeremo il compleanno di Renata, e poi straccerò la mamma e la nonna a Burraco ;)

    Ed ecco.. sono dei begli impegni no? :)

  • Buon Compleanno Mauri!!! :D

    Amici, Canti, Festa 3 Comments »

    festa!Tanti auguri a teee

    tanti auguri a teeeeh

    tanti auguri a Mauriiiiih..

    tanti auguriiiih aaaahhh teeeehh!!! ^______^

    1983: ottima annata!