Un weekend di sole, spiaggia e musica!

Amici, Canti 3 Comments »

Ed eccomiiiih!!!!
Sono ancora un po’ stanca, e sono assonnata, ma sono felice :)
Con venerdì scorso, è terminato il mese di giugno che è stato per me così caratterizzato da impegni e fatica! Ora è tutta discesa! (o no?) ;)

270608_ApricotDelight 029Venerdì sera si è tenuta la serata di inaugurazione della Festa dell’Albicocca di Valleggia di Quiliano. The Old Bag Theatre Workshop, pertanto, ha messo in scena la Pantomima Apricot Delight, in onore appunto delle Albicocche di Quiliano.
Dopo una prima introduzione e presentazione del Sindaco di Quiliano, ci siamo preparati ad andare in scena. C’era molta gente, anche se non molta quanta è venuta a vederci mercoledì, tra amici e parenti! C’erano comunque le autorità, perciò eravamo un po’ emozionati.

Il sindaco ci ha introdotti con molta simpatia, annunciando che avremmo rivelato alcune finora sconosciute proprietà dell’Albicocca di Quiliano.. proprietà che sarebbero state poi assolutamente da verificare scientificamente con ricerca ed esperimenti, e che se rivelate veritiere avrebbero portato a una diffusione capillare dell’Albicocca, tramite piantagioni di albicoccheti su tutto il Quilianese!
Troppo simpatico ;D

270608_ApricotDelight 110Andati in scena, tutto è stato perfetto :D
Tutti gli attori sono stati bravissimi, la pantomima è stata grandiosa e sentivo la gente ridere ai book di Silva e all’ingresso delle donne incinta anche.. insomma, è stato proprio bello :D
Elven è stato così caro da filmare tutto nuovamente, e quando il Sindaco è arrivato a parlare di nuovo Ferdinando ci ha dato il via per lo scherzo che gli avevamo architettato.. siamo corse tutte nuovamente verso il palco, verso il sindaco, ad abbracciarlo e tocchignarlo mugolando da scemette, eehehhehehe! Beh lui è rimasto ben composto, ha reagito benissimo allo scherzo, è stato bravissimo :D non se l’aspettava certo ma è stato grande!

Finito tutto, è stato dato il via libera gastronomico!
Nelle sale di Villa Maria infatti diversi “operatori del settore gastronomico” hanno proposto le loro specialità albicoccose! C’erano cosine dolci, cosine salate, mille cosine buonissime! Renata Elven ed io ci siamo subito dati all’assalto, che squisitezza!!! :)

Alla fine è stata quindi una lunga ma bellissima serata, che ha degnamente concluso l’esperienza della Pantomima Apricot Delight. Bella esperienza, ma molto faticosa.

———-
280608_Varazze (6)Sabato la sveglia è suonata alle nove. Dopo una nottata molto calda e un po’ agitata, ci siamo alzati e preparati per una giornata di sole e spiaggia!
In mattinata infatti sono arrivati da Torino Gareth e Marcella, e dopo esserci incontrati sul lungomare di Varazze e aver fatto (loro) provvista di focaccia, siamo andati ai bagni Santa Caterina e abbiamo preso l’ingresso per la giornata intera! :)

Dopo pochissimo eravamo già cambiati e.. ammarati!!! :D Ci siamo cacciati subito in acqua, ed era una vera goduria! Cielo azzurro, sole caldo, acqua fresca! Abbiamo chiacchierato e sguazzato, e perfino nuoticchiato fino alla boa e trascorso un poco di tempo lì!
Poi, dato che non ci eravamo ancora messi la crema, siamo tornati a riva.
Mentre ci davamo la crema protettiva e stavamo un po’ al sole, ho raccontato la Pantomima a Gareth e Marcella, scoprendo che in effetti ormai ne so gran pezzi a memoria ;)
Dopo non molto in realtà il caldo ci ha riportati in acqua, per un ultimo bagnetto prima di pranzo!

280608_Varazze (10)Abbiamo mangiato all’ombra, e poi siamo tornati dall’ombrellone.

Nonostante la calura dell’ora di sole a picco, io mi sono messa al sole mentre gli altri riposavano all’ombra.. e il pomeriggio ha cominciato a scorrere, tra un bagnetto in mare e un bagno di sole, chiacchiere sole ombra mare granita.. abbiamo fatto molti bagni, e prima che ce ne rendessimo conto erano già le cinque!
Dato che Elven povero pativa proprio il caldo ci siamo fatti l’ultimo bagno, rimanendo a mollo in acqua per parecchio tempo, felici del fresco e soddisfatti.. poche cose sono belle come fare il bagno in mare, in una calda giornata estiva, chiacchierando con gli amici :)

280608_Varazze (12)Ci siamo preparati per la serata, ormai cotti dal sole! Doccia, coda alle docce, acqua calda inesistente, doposole.. e poi una tappa a casa dei genitori di Elven per cambiarci :)

Alle otto o poco prima ci siamo quindi riuniti con mamma Giuliana, la cugina di Elven Paola, e con Riccardo e Renata e Donato, per andare tutti insieme al Ristorante cinese Pechino, che è lì vicinissimo a casa di Elven :)280608_Varazze (34)
E’ stata una bellissima cena! All’inizio faceva molto caldo, ma abbiamo mangiato volentieri e l’aria della sera poi si è piano piano rinfrescata!

Dato che era la prima occasione da parecchio tempo in cui ci vedevamo con Gareth -e ancor di più con Marcella!- abbiamo festeggiato il Garethcompleanno, trascorso il 16 giugno! Gli abbiamo dato il nostro pacchetto regalo, Elven Renata ed io, e lui ha trasformato l’apertura del regalo in un’occasione proprio buffa!
Si è fatto filmare da Elven con la sua nuova videocamera portatile, sparando il consueto stream di follie da morire dal ridere :D
Comunque, alla fine ha ricevuto Shogun (dopo Tai Pan.. chissà se arriverà anche Gai Jin? :)) e un collage di foto fatto da me!!! Ho preso anche un portafoto in plexiglass (non pulirlo con l’alcool Gareth mi raccomando!) così se lo può mettere sulla scrivania ^______^

280608_Varazze (23)La cena si è conclusa più che degnamente, e con calma e leggermente in ritardo ci siamo avviati al Molo, dove si sarebbe tenuto il Concerto dei Buio Pesto, tappa del Liguria Tour :)

Questo è iniziato alle 22.00 (Elven ha sempre ragione!), e nel frattempo Pizzi e io ci coordinavamo per incontrarci ma misteriosamente non ci trovavamo.. poi si è scoperto che lui era al porto, dove altri spettacoli stavano avendo luogo.. ci ha raggiunti a concerto già inoltrato, per fermarsi poco e poi proseguire la serata per conto suo! Peccato, che non ci siamo compresi ;)

liguriaAl concerto c’era proprio molta molta gente, purtroppo i soliti maleducati che spingono e passano avanti, e i soliti morti che non applaudono nemmeno sotto tortura. I Buio Pesto però se la sono cavata, e Marcella ed io ci siamo tanto divertite e abbiamo tanto apprezzato le nuove canzoni che ci siamo prese il nuovo cd :)
Sono stata molto contenta di questo, perchè temevo che non essendo liguri lei e Gareth si sentissero meno coinvolti! Invece, per fortuna, è stata una bella serata per tutti! Tanto che anche Riccardo mi ha nuovamente ringraziata il giorno dopo :)

E’ stata una splendida serata, e siamo tornati a casa ad Alpicella, noi quattro, felici ma con i piedi doloranti e cotti dal sole ;)
…to be continued!

Fine settimana!

Canti, Sogni 3 Comments »

Ed eccoci a venerdì pomeriggio, finalmente :)
Sono molto stanca, ma questa sera c’è l’ultima grande fatica!!! Se andiamo in scena con Apricot Delight bene come abbiamo fatto mercoledì, siamo a cavallo :)

Quindi, anche questa sera si va in scena! E da domani: pausa ;D
Domani inizia un bel weekend di sole! Dedicheremo la giornata intera alla spiagga (devo stare attenta a non scottarmi!) con Gareth e Marcella, che verranno a Varazze!
Andiamo ai Santa Caterina, con ingresso e ombrellone, e sono sicura che sarà una giornata splendida :)

A sera, ho prenotato per cinque al Pechino, 20.00- speriamo che venga a cenare con noi anche mamma Giuliana, se si libera!!!!!!
E a cena, ci raggiungerà anche Riccardo!

Dopo cena, che forse ci raggiunge Pizzi e forse Mauri e Michela, andiamo a sentire il concerto dei Buio Pesto dal molo :)
Buffo, son due anni che voglio farli sentire a Gareth e Marcella, e proprio domani che loro sono a Varazze suonano nella nostra città! Che culo, non potevo crederci, manco a farlo apposta :)

Bene dai: sono pronta per il weekend. Prima però devo sopravvivere al pomeriggio + pantomima ;)

Sensazioni meravigliose.

Canti 6 Comments »

Giovedì 26 giugno 2008.
Ore 14.05.
Bagni Torino (lungomare Savonese, zona Fornaci).
Paola entra in acqua.

Il primo bagno dell’anno.

Una sensazione di fresco paradisiaco.
Indescrivibile!

Prova Generale di Apricot Delight!

Amici, Canti, famiglia 2 Comments »

Paola e Ferdinando

Ebbene, ieri sera come sapete c’è stata la prova generale di Apricot Delight!

La serata è stata molto bella, e devo dire proprio gratificante :) Dopo tanta fatica, e tante prove, e tanto stress, è stato liberatorio!!!
Siamo arrivati lì alle sei e mezza, Stella ed io, e già qualcuno era attivo nel sistemare sedie e scena! Il solleone era proprio forte e caldo! Abbiamo sistemato la Teiera Impossibile della Old Bag, per la raccolta fondi per la ricerca dermatologica della Dott.ssa Parodi, abbiamo allestito il quadro del compianto Ser Reginald Parker, e i tappeti e le tende e tutto :)

Io ho cominciato a scattare fotografie con la videocamera, per immortalare ogni momento possibile, e poi verso le sette ci siamo cambiati e truccati! L’operazione trucco devo dire ha richiesto molto tempo ;)
Soddisfatta del risultato, sono di nuovo uscita da Villa Maria con il fermo intento di realizzare il maggior numero di foto ricordo possibili per le mie amiche e i miei amici della Pantomima.

Abbiamo scattato delle bellissime fotografie, ho cercato di fare un ritratto a tutti, almeno un pochino bello con dietro le rose e il verde del giardino della villa. Purtroppo ho mosso un po’ quelle di Lady Penelope Parker, domani voglio rifarle, e mi manca Francesco-Winston e le donne incinte! Spero domani di avere il tempo e la luce per fare altri scatti, ma stavolta mi porto anche la mia macchina fotografica.

Alle otto, che sono arrivate ben presto, abbiamo fatto una super prova generale. Che è andata straordinariamente bene!!! Tanto bene, che se ci fosse stato il pubblico avremmo fatto faville :D
ben contenti, pertanto, abbiamo atteso l’arrivo delle nove rilassandoci un pochino. E alle nove sono arrivati i primi ospiti, e dopo già solo dieci minuti c’era tantissima gente!!! :)
Sono arrivate davvero tante persone, abbiamo messo altre sedie, e poi sono arrivati mamma e papà miei! Mi ha fatto piacerissimo che papà sia venuto :)
E anche Elven e Giuliana, sono arrivati da lì a poco, e poi è arrivato Riccardo!!! :)

Dopo aver istruito Elven sulla scena e su come utilizzare la nuova videocamera di papà, siamo andati in scena, puntuali alle nove e trenta. Ero agitata perchè non avevo visto arrivare gli altri amici, e mano a mano che la pantomima proseguiva ero agitata per la paura ^_^

Fortunatamente, essendo un ruolo veramente misero il mio, non ho fatto troppi pasticci! Quando sono arrivata sul “palco” e attendevo il mio momento per ringhiare il tanto provato “you! you! Demand it!? What a cheek!”, mi sentivo il cuore che batteva tanto forte nelle orecchie da stordirmi, e tremavo ^_^°°°°
Comunque è andato tutto bene, e gli spettatori sono stati tanto gentili da applaudire ;)

Dopo poche parole di Ferdinando, dedicate al compianto Felix, signore che unico e solo interpretò in passato Ser Reginald Parker, e molti applausi, la serata è proseguita tutti liberi tranquilli a chiacchierare nel giardino di Villa Maria!
Ho potuto così ricongiungermi con mamma papà e mamma Giuliana, con Elven e Riccardo, e poi sono arrivati Marzia Sassa e Pizzi e Mauri e Michela!!! Purtroppo come temevo si erano persi l’inizio, ma sono stata davvero felicissima di averli con me lì, e di stare con loro!!!

Anche Monica era venuta a vedermi, così abbiamo chiacchierato e mi ha fatto i complimenti per la foga della recitazione (lol! Anche Riccardo, e ha detto che sono terribile quando sono arrabbiata, e povero Elven!!!)! :)

E’ stata una serata emozionante, che mi ha lasciata stanca ma felicissima!!!
Vorrei veramente spiegare, cari amici, come è stato bello avervi con me. Davvero davvero.

Un ringraziamento speciale ai cari genitori, mamma papà e mamma Giuliana, che pur non capendo bene l’inglese sono venuti e mi hanno sostenuta.
Un ringraziamento innamorato al mio dolce Elven, che è venuto, ha sopportato tutto ed è stato così dolce e paziente da filmare tutta la pantomima :*)
E un ringraziamento davvero commosso a (in ordine sparso rigorosamente) Riccardo, Michela, Maurizio, Matteo, Sassa e Marzia, che sono venuti a vedermi, che pur se la mia era poca cosa hanno elogiato le mie doti (?) di attrice incazzosa, che mi hanno sostenuta e sono stati a chiacchierare con me dopo, rendendomi felice!!! :)

One Ring to rule them all…

Canti, Festa 4 Comments »

Ho a malapena fatto a tempo a parlarvene, scaramanticamente, che il pacchetto dalla Thailandia è arrivato!!! ^_^

one ringChe felicità! Allora posso dirvi cos’era, tanto il diretto interessato ne è già a conoscenza! Ho trovato su ebay una splendida riproduzione dell’unico anello, davvero fashon!!!

Ho contattato il venditore, Paramit Supadulchai – purtroppo per le gabole dell’inglese mi ritrovo nelle condizioni di Roy con Varsaviuus, non so se sto parlando con un lui o una lei, ma questa persona è squisita e gentilissima!

Così, dopo aver stabilito con Elven che questo è un anellino che lui indosserebbe volentieri, abbiamo preso le misure del suo anulare in un modo o nell’altro e ho fatto l’acquisto!
Ero un po’ agitata all’idea che la mia bustina contenente questo anello, un altro sempre in Tungsten ma tipo fedina semplice in argento, e un’altra sorpresuccia, fossero in viaggio dalla Thailandia a qui e magari non arrivassero in tempo!

E invece, ta daaan :D
Ho subito scritto a Paramit, per ringraziare, ed è venuto fuori che anche il suo compleanno è il 3 luglio!!! Ci stiamo facendo due risate via email, è simpatico incontrare gente così gradevole a tanta distanza e per motivi così buffi :)

Segnalo il negozio di questo venditore: http://stores.ebay.com/f-boutique-galleria. Gentilissimo, professionale, buonissimi prezzi, ottimo prezzo di spedizione, grande professionalità.

Sono proprio contenta!!!

Ash nazg durbatulûk,
ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk,
agh burzum-ishi krimpatul.

Libri, acquisti, caldo e prove.

Canti, Romanzo, Saga 2 Comments »

E con questa settimana, ci sono le ultime prove per Apricot Delight. (molte nuove foto disponibili!)
Rinnovo l‘Invito a tutti a venire a Villa Maria a farsi due risate inglesi con noi :)

————————
In questo mese impegnatissimo di giugno, che come sempre è galoppato veloce e strapieno di impegni, un’altra importante catena di eventi mi ha travolta: la ricerca di alcuni romanzi non più editi, per la mia “collezione”.
Due dei miei autori fantasy preferiti infatti, David Eddings e David Gemmell, hanno prodotto molto materiale in un periodo ormai lontano in cui io, piccina, ancora non leggevo nè acquistavo i loro romanzi.
Pertanto, in questi anni, ho acquistato quanto trovavo dei loro splendidi lavori, ricercando come una matta le vecchie edizioni Tea sostanzialmente. Anche perchè spesso non sono più stati editi, quantomeno non in edizioni degne di tal nome.

Le ricerche in internet e su ebay in passato non mi avevano minimamente dato i risultati sperati. Poi, a inizio giugno, non so perchè m’è venuto da provare di nuovo.
Grande spettacolare scoperta!!! Ho trovato alcuni romanzi su cui proprio non speravo più!!!
Di Eddings, per esempio, avevo comprato ad una bancarella a Genova, nel dicembre 2005 (in una gita a Genova il 26 dicembre insieme a Santino!!!) gli ultimi quattro libri della prima parte della Saga del Belgariad. A soli 10 euro l’uno!!! E mi ero detta “magari un giorno trovo anche il primo”.
E che ti vedo in asta su ebay? Proprio “Il Segno della Profezia” nell’edizione da me cercata.
Me lo sono aggiudicato a 11 € ^__________________________________^

Dallo stesso venditore inoltre erano in asta i tre libri della Saga dei Tamuli, i tre degli Eleni, e i cinque della seconda metà del Belgariad: la Saga dei Mallorean.
Beh, diciamo che purtroppo Eleni e Tamuli sono stati irraggiungibili (ok la collezione, ma 60 euro un libro di 20 anni fa un po’ mi scocciava..), ma ho messo le mani sui primi quattro dei Mallorean a prezzi ben vantaggiosi (uno solo a 20 euro, gli alri a 10!!!).
Adesso vorrei trovare lo STRONZO/A che si è preso La Profetessa di Kell, l’ultimo della saga, ciullandomelo agli ultimi 30 secondi di asta. O dannatissimo/a straniero/a, spero che te lo mangino i topi quel libro. Vorrei sapere che se ne fa di avere solamente l’ultimo della serie.. bah!

Anatemi a parte, per fortuna delos store mi è venuto in aiuto. Ho comprato lì l’edizione purtroppo in paperback, non in hard cover come gli altri, però costava 8 euro. L’hard cover 70€. Scenderò a patti con la mia fissa di avere tutti i libri uguali, pazienza, 62 euro risparmiati mi parevano il minimo :P

E spero di trovare in futuro buone offerte su Tamuli ed Eleni, mi piacerebbe molto averli..


Ricercando David Gemmell invece ho trovato in prima fila proprio IL LEONE DI MACEDONIA, che mi mancava! L’o acquistato dal gentilissimo e disponibilissimo Lorenzo, a solo una dozzina di euro!!! Adesso mi piacerebbe avere il secondo, IL ROMANZO DI ALESSANDRO :D

Su ebay di Gemmell non c’era molto altro, ma ormai ero scatenata: ho trovato dalla gentilissima Sonia di Spirito Libraio nientepopodimenoche Il Lupo dei Drenai, che mi mancava! Così la trilogia del buon Waylander è conclusa!!! Inoltre, ho preso anche I Cavalieri dei Gabala, che non ho nemmeno ancora mai letto! Stramitico, un nuovo libo di Gemmell tutto per me *_*

Inoltre la gentilissima signorina mi ha detto che ha degli arrivi nuovi di Gemmell, e di contattarla a luglio! Non vedo l’ora, dice che dovrebbe arrivarle anche Il Romanzo di Alessandro *_* Splendido!!!
Praticamente quello a cui anelo di più è Bloodstone, Le Pietre del Potere, perchè conclude la saga di Jon Shannow di cui ho tutti gli altri libri!!! E poi Eco del Grande Canto che è sempre stato uno dei miei preferiti… E poi certo che se riesco a completare la collezione, ne son ben contenta ;)

———————————
Tutto questo vortice di ricerca di libri vecchi è nato dal mio cercare su ebay il Regalo di compleanno di Elven! Che ho poi trovato, che lui sa già cos’è, ma che sto aspettando di ricevere. Per scaramanzia, finchè il pacco che dalla Thailandia è in volo verso casa mia non arriva, non dirò più niente ;)

———-

E finalmente, finalmente, è arrivata l’estate.
Trenta gradi al sole, ma ancora l’aria un po’ più fresca di giugno. E la mia voglia incredibile di mare e spiaggia aumenta e aumenta!
Questa settimana, per non stravolgermi troppo (tutte le sere l’impegno di Apricot Delight e tutti i pranzi in palestra mi pareva troppo) ho saltato palestra. Mi sento già più grassa di prima solo all’idea O_o
Ho una coda di paglia di un km.. anche perchè dalla prossima settimana è luglio e quindi gli allenamenti si riducono a due e non tre la settimana.

Ma almeno comincerò ad andare in spiaggia a pranzo ^_^

E si comincerà con sabato, che vengono di nuovo a Savona Gareth e Marcella, e andiamo al mare!!! Non vedo l’ora ;)

Explorer Pass: il risparmio!

Canti, Scozia, vacanza 6 Comments »

Bene, come avevo preannunciato è venuto il momento di mettere un po’ bene a preventivo la spesa turistica che sosterremo in Scozia per visitare i castelli e le attrazioni.

In pratica, giorno per giorno, ecco cosa visiteremo così da programma:

  • martedì 19 agosto: Edimburg Castle £ 10.00 (HS)
  • mercoledì 20 agosto: Rosslyn Chapel £ 7.50 • Tantallon Castle £4.70 (HS) • Dirleton Castle £4.70 (HS) • Craigmillar Castle £4.20 (HS)
  • giovedì 21 agosto: Stirling Castle £8.50 (HS) • Doune Castle £4.20 (HS) • Huntingtower Castle £4.20 (HS)
  • venerdì 22 agosto: Dunnottar Castle -Privately Owned- £5 • Kildrummy Castle £3.70 (HS) • Glenbuchat Castle free (HS)
  • sabato 23 agosto: Huntly Castle £4.70 (HS) • Elgin Cathedral £4.70 (HS) Joint ticket with Spynie Palace available £6.20
  • domenica 24 agosto: Urquhart Castle £6.50 (HS)
  • lunedì 25 agosto: visita isola Skye
  • martedì 26 agosto: Eilean Donan Castle -Privately Owned- £ 4.95 • Dunstaffnage Castle £3.70 (HS)
  • mercoledì 27 agosto: Kilchurn Castle £ ??? (HS)
  • Come totale delle location nel circuito HS, cioè Historic Scotland, siamo intorno se non erro alle 65.30 £. Che sono pari alla cifra approssimativa di ben 83 euro!!!
    Più una 17.45 sterline di cose non nel circuito, sostanzialmente, ma imperdibili, che son circa 22 euro! Belin, dai, più o meno già così il mio preventivo di spesa di 100 euro per cose turistiche è realistico.

    Adesso, valutiamo la spesa:
    Visitiamo queste cose in otto giorni di vacanza. L’Explorer pass da sette giorni costa £28.50, pertanto anche lasciando fuori -per esagerare- la visita al Castello di Edimburgo da 10 sterle, già ci risparmiamo un casino.
    Più realisticamente, lasciando invece fuori, da pagarsi separatamente, per esempio il Dunstaffnage Castle da sole 3.70 sterle, andiamo a spendere £28.50+3.70=32.20, che è un ottimo risparmio (33 sterline risparmiate!!!)

    A fronte di questo ragionamento, invece, io mi sentirei di consigliare l’acquisto del Pass che copre 10 giorni, e che costa 34 £, che rispetto alle 32 raggiunte è poco di più ma dà il vantaggio che, se per qualunque motivo, anche nell’altro giorno rimasto noi volessimo visitare una struttura del circuito, non pagheremmo. Evviva i tempi verbali. Beh insomma, avete capito.

    Quanto a me..
    Beh io sono proprio fissata.. ho visto informandomi sul sito dell’Historic Scotland i vantaggi della Annual Membership, che costa 38 sterle invece che 34..
    Dura un anno, e…
    * Free Entry to all Historic Scotland’s properties.
    * Free Entry to over 400 Historic Scotland events from living history and music to battle re-enactments and spectacular jousting tournaments.
    * 20% retail discount in all Historic Scotland shops – includes books, clothing and gifts.
    * Exclusive online area offering information on special tours, events and retail offers at onsite shops and our online shop.
    * Half price entry to over 500 heritage attractions in England, Wales and the Isle of Man in your first year of membership – free entry in your second and subsequent years.
    * The opportunity to take part in members activities from guided tours and lectures to ceilidhs and cruises.
    * Membership Pack containing your membership cards and handbook, events guide and full information on all your membership benefits.
    * Free quarterly magazine keeping you informed with features on history and heritage conservation projects and places to visit.

    Beh, molti di questi vantaggi non potrò sfruttarli, purtroppo.. però mi interessa molto il 20% di sconto, perchè so che in ogni shop di castello o simili prenderò un ricordino, fosse anche solo una cartolina, già lo so.. e poi il pacco con le guide e la rivista!!! :)

    Spero che tutto questo mi sia utile in tempo.. ieri ho fatto l’ordine, e ci vuole fino a una settimana a processarlo e fino a due a ricevere tutto, cheppalle. Inoltre non c’è stato verso di far capire al format del mio indirizzo che non è “Via 2 dello Sperone 2/15”.. quel 2 lì proprio non lo toglieva.. ho scritto agli scozzesi del sito, ma non ho avuto nessuna risposta in merito!

    Speremmu ben :P
    comunque, in pratica, se anche i miei cari compagni di viaggio fanno l’Explorer Pass da 34 sterline, comprabile anche Via Internet tra l’altro, la spesa per i castelli prevista è 34+15 £ = 49 sterle pari a 62 euro.
    Ed ecco che, rispetto ai 100 di preventivo, abbiamo messo in saccoccia altri 40 euro risparmiati ;D;D;D sono molto contenta di questo.

    Per quanto, in Irlanda davvero si spendeva un’enormità in meno O_o se abbiamo speso tanto, abbiamo speso 30/40 euro in tutto, di cui 20 di Heritage Card e una decina di cosine non incluse nel circuito.. accidenti, è una bella differenza! Lì il prezzo medio per un castello era 4 euro, qui è 4 sterle O_O

    Weekend di sole e di caldo!

    Canti Commenti disabilitati su Weekend di sole e di caldo!

    Uuuhh ecco arrivato il bel tempo e il caldo dell’estate!!! Evvivaaa!!! :)

    Venerdì è stata una giornata faticosa che ha chiuso una settimana molto impegnativa. Alla sera abbiamo avuto le prove, ovviamente, ma nonostante tutto non ero troppo stravolta! In compenso verso le nove e mezza eravamo ormai tutti congelati! Non so come sia possibile che in quel giardino dietro a Villa Maria faccia così freddo O_O

    La serata non si è conclusa nemmeno troppo tardi, e con Elven siamo saliti su ad Alpicella e siamo andati subito a dormire, perchè comunque eravamo molto stanchi ;)


    Sabato è stata una splendida giornata di sole caldo, che abbiamo vissuto all’insegna del relax. Sin verso le undici siamo stati in casa, a trafficare (D&D richiede spesso un po’ di tempo e attenzioni!!!) e quando fuori il sole è arrivato sul cortiletto di fronte alla casa, Elven mi ha tirato giù un letto dal piano di sopra, sulla cui griglia ho steso due asciugamani e poi me stessa, al sole ovviamente :D
    Così ci siamo trasferiti all’aperto, io a prendere il sole e Elven a trafficare all’ombra! Beh si moriva davvero dal caldo!!! Dalle undici a mezzogiorno e un quarto circa, poi non ho più retto! ;)

    Abbiamo preparato un ottimo pranzo, e poi l’abbiocco ha colpito feroce!!! Trasferitici in camera, a leggere un poco sul letto, io ho chiuso gli occhi dopo si e no mezz’ora e sono crollata addormentata fino alle quattro e un quarto!!!
    Se Elven non mi avesse svegliata, avrei tirato dritto sino a sera sicuramente O_o devo proprio ricaricare le batterie :D

    Così, nel pomeriggio son stata di nuovo un’ora al sole, dalle cinque alle sei e poco più. Sono leggermente più colorata di prima sul viso, ma dovrei andare almeno domani di nuovo al mare per fissare il colore, cosa impossibile. Devo rassegnarmi ad attendere il weekend :(

    per la serata invece siamo scesi a Varazze verso le sette, per essere a casa di Elven con i suoi genitori a cenare insieme!
    Alle nove infatti lì da San Bartolomeo si esibivano i Resonance of Life, gruppo tedesco gemellato con gli Spiritual Songs!
    Hanno suonato e cantato per un paio d’ore, e noi li abbiamo seguiti praticamente dalla prima fila con mamma Giuliana e zia Teresa, battendo le mani al ritmo dei loro bellissimi gospel! Che bella serata è stata ^__________^


    Domenica E’ stata una giornata altrettanto calda ma altrettanto rilassante :)
    Mattina calma, traffico in sala.. poi scesi a Savona, a prendere la focaccia per il pranzo e a prendere Nonna Lidia!
    Il pranzo tutti insieme, il Burraco.. e sta volta in squadra Elven ed io, ho pure vinto :P
    Poi, nel tardo pomeriggio, D&D a casa di Donato e Renata, e in serata la partita!
    Peccato che l’Italia abbia perso, io ci patisco proprio quando andiamo ai rigori :/

    Fuga da Xul-Jarax: 36° sessione di D&D.

    Amici, Canti, Dungeons And Dragons 3 Comments »

    Beh il titolo non è perfettissimo, perchè dalla Valle Xul-Jarax i nostri eroi non sono ancora fuggiti, ma mi piaceva l’assonanza con Fuga da Alcatraz!

    Ieri sera abbiamo giocato a D&D, spostando la sessione di martedì per motivi calcistici ben leciti ;)
    La prossima volta purtroppo non giocheremo, perchè la prossima settimana la pantomima Apricot Delight mi prende ogni sera per le prove :( è una disdetta, perchè siamo rimasti sul più bello di un punto piuttosto focoso, ma abbiamo dovuto interrompere perchè era già la mezza eh.. beh, andiamo con ordine ;)

    Eravamo rimasti nel bosco, dopo la veloce fuga dal Tempio tramite uno dei portali.
    Al ritorno della mente di Ilg nel suo corpo, dopo l’attacco che ha portato tramite il corpo di Chedrazzan al povero Vrhazor, i nostri si son trovati perciò immersi nel silenzio del bosco finalmente, dopo tanti scontri.
    Dopo ben pochi minuti in cui hanno fatto un po’ il punto della situazione, per capire come muoversi, la fredda temperatura della valle ha iniziato a reclamare il proprio tributo.. Kennan non indossava certo abiti adatti al freddo, e il povero Karin-Sha era praticamente in mutande.

    Mentre cercavano di mettere insieme un piano di qualche tipo, è tornato Krynn volando a capicollo tra le braccia di Jaef! Ha riportato di aver visto da un nascondiglio tornare “l’uomo dalla pelata tatuata” e poi misteriosamente cominciare ad attaccarsi l’uno con l’altro costui e l’uomo della viverna ;)
    Aggiornato anche lo pseudodrago sulla situazione, Jalef ne ha subito sfruttato le possibilità a loro vantaggio: volando e comunicando con loro telepaticamente, Krynn li ha informati che al villaggio c’era una gran mobilitazione: gruppi di guardie che hanno fatto rientrare la gente nelle proprie abitazioni, per poi perlustrare per bene il villaggio.

    I nostri perciò hanno deciso di attendere il calare del buio, e poi si sono avvicinati di soppiatto a una delle case più periferiche del villaggio, la stessa che avevano già visitato appena arrivati alla Valle.
    Kennan è andato in “avanscoperta”, e ha fatto bene non essendo lui mai stato visto dai due poveri occupanti della casa!
    Ben titubante e molto preoccupato, il pover’uomo ha aperto la porta.. e si è trovato davanti Kennan che, inizialmente, si è presentato come un onesto viandante sperduto che necessitava riparo per la notte e cibo.. dopo i primi attimi di stupore e paura (un viandante che arriva in una valle completamente nascosta nei picchi più alti delle montagne, senza nemmeno un paio di guanti di pelo, è piuttosto shockante quando poche ore prima le guardie della cittadella ti dicono chiuditi in casa che gli stranieri sono assassini a piede libero!)
    Il buon tiro di diplomacy di dado di Kennan e la sua abile parlantina lo hanno però aiutato. Ha completamente catalizzato l’attenzione del povero villano, chiedendogli migliori indicazioni sulla taverna e discutendo del cognome Inkeeper del locandiere e della tradizione del cognome del proprio paese.. insomma lo ha proprio stordito :P

    Mentre lo spadaccino ubriacava di parole gli occupanti della casa, ancora riparati dietro la porta solo semichiusa, Tarantio e Jalef han fatto il giro della casa, e sono entrati da una finestra. Tarantio allora è comparso nella stanza da dietro, dichiarando “la recita è finita!” e ovviamente i due poveri marito e moglie si son ben spaventati! Al che Kennan ha spalancato la porta, ed estremamente convincente ha urlato “oh no, gli assassini! Presto, rifugiatevi là!” indicando l’unica altra porta della casetta!
    Talmente convincente che sti poveretti son corsi di là come da sua indicazione, salvo poi trovarsi a urlare “aiuto aiuto” ovviamente, per tentare di svegliare tutto il villaggio!
    Al che Kennan ha urlato loro di non gridare, che non c’era necessità ed era tutto risolto.. e ha fatto venti di dado, e sti poveretti quindi son rimasti in attesa, nella stanza, in lacrime.. che roba, che roba!!! -_-°°° poveri i miei villici, insomma!!!

    Beh che quindi dopo, con la sua bella faccia di bronzo, gli entra di là e spiega che in realtà è in combutta con quelli che loro sanno essere assassini! Immaginati questi!!! O_o
    Beh insomma, a farla breve: ha tentato di convincere loro che in realtà alcuni cattivoni si erano infiltrati tra i cultisti del Tempio e loro erano andati a salvare lui stesso e un tipo e in realtà non erano malvagi e cosa fate di bello di mestiere e che buono lo stufato ehi fai la tessitrice mi puoi cucire la giubba blah blah blah blah blah blah blah ^_______________________^

    Intanto che Kennan intratteneva gli ostaggi, gli altri sono entrati in casa e finalmente si son potuti scaldare un po’ al fuoco del camino.
    Una cena, un posto caldo dove dormire, il Cristallo Maestria di guardia sul tetto, e un preciso piano di fuga: si sono accordati per dormire sino a notte fonda, e recuperare forze ed energie. Verso circa le tre del mattino, con il favore delle tenebre e l’aiuto della guida di Krynn, Jalef e Tarantio accompagnati dalla soundtrack della pantera rosa si sono avvicinati all’estremità del paese verso il lago: destinazione, le stalle!!!

    Hanno atteso che Krynn addormentasse con il proprio pungiglione gli occupanti della casa del custode, e poi si sono introdotti nella stalla.. dove una forma scura si è mossa al loro entrare, nell’oscurità, e due occhi rossi si sono aperti e fissati nei loro.
    Con un sommesso ringhio, la forma canina si è avvicinata rivelandosi un temibile Dobermann, che si è avvicinato con passo sicuro e felpato.. e poi si è rivelato essere Twenty :D:D:D

    I due hanno pertanto recuperato un carro aperto, ci hanno attaccato due cavalli, hanno recuperato i propri cavalli e averi che erano conservati lì sin dal loro arrivo, e un cavallo per Reha.. e Twenty ;)
    prima di andar via però hanno predisposto un’astuta “trappola”.. con olio, una candela e paglia, hanno fatto in modo di avere più o meno mezz’ora di autonomia prima che la candela terminasse e appiccasse quindi il fuoco alla paglia e di conseguenza poi a tutta la stalla!!! Ottimo diversivo ;)

    Riunitisi agli altri, hanno attraversato la valle tenendosi sul limitare estremo verso le montagne del villaggio, silenziosi grazie agli accorgimenti di Jalef di fasciare in stoffa le ruote del carro e gli zoccoli dei cavalli!
    Mandando in avanscoperta Krynn però hanno scoperto che l’uscita della Valle era sorvegliata da Vrhazor stesso + Viverna, e altre nove guardie. Un secondo posto di guardia, ben più vicino al villaggio, contava invece 5 elementi.

    Allo scoppiare del fuoco nella stalla del villaggio è dilagato il caos, e le cinque guardie sono corse in soccorso!!!
    L’altro posto di guardia è rimasto sorvegliato, così i nostri han messo in atto un piano! Reha è rimasta nell’oscurità in attesa, con corde tese pronte come trappola per i cavalli dei nemici. Rashid, sull’altro limitare del canalone per uscire dalla valle, è rimasto a guida del carro con su Karin-Sha (e Randall!), pronto a scattare nel passaggio una volta che il diversivo dei suoi compagni lo liberasse dal presidio nemico!!!

    Così, Tarantio Jalef Ilg e Kennan si sono avvicinati al posto di guardia per mettere in atto il loro piano! Purtroppo però, una volta vicini, la Viverna ha percepito il loro odore e ha dato l’allarme.. questo non ha comunque aiutato le guardie, perchè fulminei i nostri eroi sono entrati in azione!!! Ilg ha blastato la viverna, quasi ammazzandola, e Jalef l’ha colpita con il suo nuovo incantesimo cecità/sordità!!! (povera bestia!)
    Tarantio e Kennan purtroppo non sono riusciti ad attaccare, perchè i cavalli non addestrati al combattimento si son rivelati difficili da gestire!!!

    I nemici hanno subito risposto al fuoco, scagliando le loro Eldritch Blasts di Warlocks contro gli attaccanti, mentre Vrhazor usciva dalla tenda e furioso entrava in ira e una guardia invece lanciava una specie di razzo di segnalazione violaceo, che è esploso in una luminescenza viola nel buio della notte!!!
    Dopo questo primo attacco, i nostri si sono attenuti al piano: sono fuggiti via al galoppo, per farsi inseguire! Vrhazor, barbaro in ira, quasi teneva il loro passo.. mentre i suoi si organizzavano salendo a cavallo e partendo all’inseguimento!!! Ilg però è rimasto stunned proprio dopo la blasta fatta prima di fuggire, che ha ucciso la viverna!! Jalef, voltandosi per scappare, lo ha visto stordito e lo ha caricato prendendolo al volo chinandosi sulla sella, urlando al contempo a Twenty di fuggire!!! :D Troppo figo ;)

    Mentre fuggivano verso Reha Ilg si è ripreso, e mentre Jalef conduceva il cavallo al galoppo Ilg si è messo a sparare blaste su Vrhazor che, in ira, li seguiva di corsa urlando!!! La scena è stata uno strano misto tra una mitragliatrice di blaste, una cosa piuttosto epica e una cosa molto alla Benny Hill Show, dato che per non farsi perdere dai nemici i nostri eroi galoppavano e rallentavano e poi tenevano una velocità costante per non farsi raggiungere.. e intanto Ilg blastava!!!! ^_____________^°°°
    non è descrivibile ma chi c’era sa cosa intendo!!! :D Ci siamo fatti le matte risate!!!

    Nella rocambolesca fuga, han raggiunto Rhea: la loro trappola ha ben funzionato: ben tre cavalli nemici si sono inciampati e hanno capicollato in terra.. gli altri si sono allargati a ventaglio per raggiungere i nostri eroi, che si son girati a fronteggiarli.

    Proprio in quel momento, però, una figura ha fatto la sua scenica comparsa tra i due fronti: con un’esplosione di luce viola, un uomo nelle vesti sacre di Shaggr’hat, con ricami verdi, è comparso sul campo di battaglia. Ha guardato i pg, e ha commentato con voce glaciale: “Bene. Ed ora, sono cazzi.”

    ^_^

    Apricot Delight -25 giugno 2008

    Canti 9 Comments »

    Eccomi a fare l’annuncio diciamo così “ufficiale”.

    Mercoledì 25 Giugno 2008, la prossima settimana, andrà in scena Apricot Delight, la nuova pantomima in lingua inglese promossa dagli studenti e amici di The Old Bag Theatre Workshop.
    La pantomima andrà in scena alle 21.30, a Villa Maria a Quiliano.

    Siete tutti invitati a partecipare come spettatori a questa che sarà la nostra Prova Generale, in vista dell’occasione di Venerdì 27 giugno in cui andremo in scena all’apertura del festival dell’Albicocca di Valleggia di Quiliano, Un Campo di Albicocche.

    130608_Provepantomima (25)Il tema di Apricot Delight sarà ovviamente, data l’occasione, proprio la delicious, miraculous, lush Albicocca di Quiliano.
    Il segreto per cui l’azienda di produzione di confetture e marmellate di Albicocca di Ser Reginald Parker, buon’anima, compianto in Good Grief due anni or sono, verrà svelato?

    Lo scoprirete soltanto venendoci a vedere, a Quiliano a Villa Maria mercoledì 25 alle 21.00. Vi aspetto ;)