Aria di Festa – Sagra di San Daniele 2010

Amici, Canti, Festa, Love, We Are F&B Commenti disabilitati su Aria di Festa – Sagra di San Daniele 2010

Ariadifesta2010 009Questo sabato pomeriggio Alberto ed io ci siamo presi una piccola pausa dai lavori alla casa, concedendoci tutto un pomeriggio e sera di libertà e spasso! Per l’occasione siamo andati alla Sagra annuale di San Daniele, chiamata Aria di Festa, insieme a Ksenia! Nè lei nè io eravamo mai state a San Daniele, quindi eravamo molto curiose di vedere la cittadina, e in più la sagra era un’ottima scusa per stare un poco insieme e magari per far conoscere a Ksenia qualcosa di tipicamente italiano durante la serata!

Ci siamo visti alle 5 e siamo partiti verso San Daniele, trovando un comodo parcheggio decisamente vicino alla salita che conduce alla “città vecchia”, che è tutta arroccata in una zona collinare e quindi decisamente sopraelevata rispetto alla campagna circostante!
La fiera è molto bella perchè ha, rispetto alle tipiche sagre liguri a cui sono stata in passato, molti più banchi di mercato e mercatino, di varissimo genere, e molti banchi dove i commercianti, vendendo i loro prodotti tipici, ne offrono assaggi ai visitatori! Inoltre i negozi sono tutti aperti per l’occasione, quindi è davvero bello e interessante girare per le vie che conducono poi alla piazza principale davanti al Duomo!

Durante la fiera vengono organizzate anche molte attività: quando siamo arrivati noi sabato pomeriggio si stavano svolgendo i corsi di cucina con ricette a base di prosciutto di San Daniele, per esempio, e stavano illustrando la preparazione del Montasio con una simpatica “diretta” di preparazione del formaggio :D
I banchi vendevano di tutto, dall’olio ai formaggi, dalle grappe ai prodotti di varie regioni Italiane (niente di ligure, però, a parte l’olio Carli); alcuni banchi alimentari, a parte i due grossi “Punti ristoro” da sagra dove mangiare il famoso prosciutto, vendevano cosine stuzzicanti da mangiare e da bere; e poi c’erano bancarelle di fiori, di libri, di creazioni artigianali.. davvero di tutto!

Ariadifesta2010 004Alla fine abbiamo evitato la ressa dei punti più gettonati, fermandoci in un banchetto a mangiare le cosine fritte: abbiamo preso le mozzarelline, i fiori di zucca e il misto di pesce! Ksenia era molto contenta di aver assaggiato le mozzarelle e i fiori, che per lei erano sconosciuti! E abbiamo bevuto del buonissimo succo di Fiori di Sambuco, anche questo nuovo per lei :)
Io mi sono divertita davvero un mondo a visitare tutte le bancarelle, e ho fatto un sacco di acquisti: ho preso dei souvenir friulani per Renata, Donato e Fabio (che rimangono una sorpresa sinchè non li potrò dar loro!), ho preso molte piante per la casa che desideravo da un bel po’, ho preso uno stupendo libro di favole Friulane della linea fiabe, miti e leggende delle Terre di Aquileia, e delle belle roselline di legno da mettere nel vaso in sala ^______________^

Ksenia Alberto ed io abbiamo chiacchierato tantissimo tutta la sera: ci siamo divertiti un mondo, e siamo stati benissimo insieme! Abbiamo potuto salutare anche Laura e Ian, che hanno un banchetto in ottima posizione nella piazza principale e vendono birra durante la fiera, ma erano molto indaffarati e non abbiamo potuto chiacchierare molto!
Quando stavamo tornando verso casa, lungo la strada ci siamo fermati a vedere i fuochi di artificio che venivano fatti in un paesello, ed erano stupendi e perfettamente visibili da dove ci siamo fermati noi per vederli! è stata davvero una conclusione bellissima e inaspettata, di una altrettanto stupenda serata tra amici! ^_________^

Un weekend da formichine!

Canti, Love, We Are F&B Commenti disabilitati su Un weekend da formichine!

Questo weekend Alberto ed io abbiamo davvero lavorato come delle formichine operose!
Venerdì io ho riordinato casa serratamente dalle otto del mattino sino alle quattro del pomeriggio, mettendo in ordine le scatole del trasloco che avete visto nella documentazione fotografica.. svuotando scatole, riponendo oggetti, pulendo e riordinando.. e a sera ero distrutta!
Tra sabato e domenica abbiamo davvero fatto moltissimo, insieme: abbiamo stuccato i buchi (o meglio le voragini!) dell’ingressino e del ripostiglio, li abbiamo scartavetrati, abbiamo dato due mani di bianco e abbiamo pulito e lavato tutto il casino fatto durante i lavori! In più abbiamo montato i faretti nuovi in cucina, che sono davvero bellissimi, e poi Alberto ha potuto montare nel ripostiglio i due mobili scaffale che abbiamo acquistato appositamente al Self: in acciaio lucido, molto belli, fanno fare tutto un figurone diverso allo stanzino! Uno è molto grande e fa proprio da scaffale serio, l’altro è più piccolino e con le rotelle e può essere usato anche come carrellino portavivande, all’occorrenza ;) Ora possiamo cominciare ad usare lo sgabuzzino anche come dispensa, liberando un po’ di spazio in cucina ^_^

L’ingressino così è pronto per l’arrivo del mobiletto che abbiamo acquistato da Maisons Du Monde, che mi arriverà oggi tra mezzogiorno e le due ;) Finalmente anche l’ingressino prenderà forma: sabato abbiamo anche sostituito il lampadario, che era una vera tragggedia, con uno scelto al self molto bello, una semplice lampada di quelle a mezzasfera, con il bordino verde! Stiamo pensando di prenderne le due gemelle a mezzaluna da mettere al posto delle due lampade a parete che ci sono ora lungo le scale, che sono proprio bruttarelle!

Venerdì sera poi abbiamo portato in mansarda, con l’aiuto del papà di Alberto, i letti a castello che erano in cameretta. Ora andranno rimontati, ma nel frattempo abbiamo già la disponibilità di un letto singolo con piedini che può essere arrangiato o in mansarda o nella cameretta, per chi volesse venire già ospite da noi ^_______^
La camerettina piccola così è bella ordinata, anche se è al momento il luogo dove gli scatoloni non svuotabili vengono accumulati: per lo più quelli contenenti i nostri libri, ovviamente! Infatti finchè non compreremo un bel mobilone libreria per la sala, non potremo svuotare i numerosi scatoloni di libri che abbiamo ;)

La sala sta mutando forma.. ho provato a disporre i divani secondo la disposizione della stanza che ipotizziamo nell’ottica di una libreria, ma bisogna ancora vedere se sarà davvero la soluzione ottimale o se ne sceglieremo un’altra da qua a quando facciamo l’acquisto! Oggi voglio cominciare a mettere il tappeto della nonna, dopo averlo pulito, e svuotare le ultime scatole dei cd, almeno.
Perciò, torno al lavoro: un bacione a tutti!!!

Trasloco…

Canti, Incubi 2 Comments »

dopoiltrasloco 001Sono le ore sei del mattino a Basaldella di Campoformido, quando il telefono in casa Dreassi-Traversa squilla. Paola si sveglia e pensa “oh no, non posso rispondere comodamente dal telefono qui a fianco del comodino, dato che il router è collegato e il disturbo sulla linea rende INCOMPRENSIBILE qualunque parola alla cornetta, devo correre giù a staccarlo prima di rispondere!!!” e si precipita ancora in fase Rem giù per due rampe di scale, sino a correre in cucina staccare il maledetto cavo e rispondere al telefono con uno stentato “pronto?”
I traslocatori di Mioglia e il loro spiccato accento ligure si sono presentati alla Basal Mansion alle 6 invece che alle 7, dicendo “siamo un po’ in anticipo!”.

In un’ora e mezza i due gentilissimi traslocatori hanno portato su a braccia sino al primo piano (lasciando il camion fuori dalla Corte, per forza) il divano e le due poltrone verdi di Nonna Lidia, a cui Paola è tanto affezionata, l’alberello Nespolo della Germania, splendido dono per la nuova vita da parte di Michela, un enorme tappeto della Nonna, un frigorifero (della nonna Lidia) tre vasi e sottovasi di rame e ferro battuto,una colonna per dvd e una per cd, e una montagna di scatole e scatoloni zeppi di libri quadri vasi oggetti vestiti e pelouches.

La cucina è un casino pure perchè il vecchio frigorifero orribile e disastrato della signora era brillantemente stato collegato alla corrente non con una prolunga, no: qualcuno ha segato i due fili e li ha uniti, quindi bisogna prima trasformare il vecchio cavo in una prolunga, rimettendogli una presa femmina all’estremità, e poi potremo collegare lì il frigo e rimetterlo nel suo angolino.. ora, perciò, e contro l’altra parete della cucina!

Ora Alberto è a Trieste tutto il giorno per un convegno, e Paola sta seriamente pensando di farsi una Carbonara della forza e costituzione +2, prima di iniziare a smaltire il casino della sala.
Segue documentazione fotografica. Buon venerdì, Paola! ;)

La vita a Basaldella.

Canti, Inconscio della Barda, Love, pensieri, We Are F&B Commenti disabilitati su La vita a Basaldella.

Oggi invece di giocare di nuovo un po’ alle Tales of Monkey Island (ieri ho finito la prima, e sono molto curiosa di come proseguirà la storia!) voglio scrivere un po’ qui sul blog, dove da quando sono a Basaldella latito un po’ ;)

Le settimane dall’arrivo ad oggi sono volate rapide davvero, wow Mi pare che la domenica in cui Alberto ed io siamo partiti per venire qui sia stata appena ieri, e invece.. ricordo bene le sensazioni del viaggio, le ore in macchina, l’arrivo stravolti alle nove di sera, la prima pastasciutta.. e poi un giorno dopo l’altro le immagini si susseguono rapide e felici! Tante giornate di lavoro duro in casa, si, ma lavoro sereno e soddisfacente perchè fatto per noi! Pulire riordinare sistemare, con la soddisfazione poi di avere una bella casetta pulita, e piano piano vedere ogni angolo della casa prendere la sua forma e assomigliare sempre di più ad Alberto e me! Ogni giorno la casa prende più vita e diventa sempre più nostra :°)
Sono state settimane stupende e piene di gioia: vivere insieme finalmente è bellissimo, io non vedevo l’ora di ricominciare a cucinare, e finanche di fare le pulizie se significa pulire casa per noi ;)

La casa mi piace veramente un sacco: sin dai primi giorni mi ci son trovata benissimo, a muovermici dentro da una stanza all’altra e a viverci, in ogni piccola cosa! E’ fin grande per due persone, ma è ben organizzata e ben compatta essendo su più piani, e quindi non ci patisco la solitudine nemmeno a trascorrere tante ore dentro da sola :) le case grandi mi avevano sempre un po’ “spaventata”, invece questa è proprio perfetta!

I suoni della casa sono stupendi: la via di fronte non è particolarmente rumorosa, passa solo una macchina ogni tanto, quindi quando passa fa un gran rumore ma è decisamente episodico! E con le finestre chiuse è comunque perfettamente insonorizzata ;)
I suoni più belli sono quelli degli animali: i tetti qui sono pieni zeppi di nidi di rondini, quindi il loro richiamo accompagna le mie giornate sin dalle prime ore del mattino, al risveglio, e così il loro volo rapido e incessante! In un cortiletto non lontano ci sono delle galline giovani che stanno imparando a chiocciare, e al mattino quel loro richiamo strano e buffo accompagna il nostro risveglio! E poi c’è un pappagallino, in una casa vicina, che fa dei bellissimi fischi uguali identici ai fischi di C1P8! Quando Alberto si mette alla finestra e gli fischia in risposta cominciano a imitarsi l’un l’altro, e vanno avanti anche per dei minuti interi :D

Le serate trascorse qui insieme Alberto ed io sono stupende, una più della precedente :°) Ogni tanto ci mettiamo a fare qualche lavoro in casa, ci sono mille piccole magagne che andranno sistemate nel tempo: pezzi di battiscopa che vengono via, fisher grossi come mucche piantati nel muro e quindi in seguito voragini senza fondo da stuccare, insomma tante piccole cose! Nelle sere in cui abbiamo giochi di ruolo a Muscoli, da Ricky, spesso andiamo già in tardo pomeriggio verso Villa, dove ceniamo con i genitori di Alberto, e prima andiamo in visita o dalla nonna di Strassoldo o dai nonni di Villa ^_^ è molto bello, fa tanto piacere vederli e loro sono molto contenti delle nostre visite!
Nelle sere a casa ci siamo guardati qualche film e molte puntate di The Big Bang Theory, serate tranquille per riposarci un po’! Nei pochi momenti liberi avuti nel weekend fino ad ora abbiamo sia trafficato in casa sia provato a prendere confidenza con i fiumi adatti alla pesca nei dintorni, e lo faremo ancora: per ora ci è andata male, ma spero riusciremo a trovare qualche bel posto dove Alberto possa divertirsi a pescare e io magari possa prendere un po’ di sole ;)

La casa è piuttosto in ordine, ma necessiterà nel tempo ancora di molti cambiamenti: la cucina è praticamente a posto, ma vorremo cambiarla in futuro. Appena avremo i soldini per farlo rifaremo del tutto tutto, comprando mobili nuovi caldaia nuova e rifacendola mantenendo solo il pavimento che è stupendo.
La sala è mezza vuota perchè ieri l’altro sono venuti il papà di Alberto e due amici a portar via i vecchi divani urendi che la signora che ci ha venduto la casa aveva lasciato. Domani mattina (alle sette, sigh!) arriva il camion del mio trasloco e porta anche i divani della nonna Lidia, quindi pian piano li metteremo in ordine in sala: abbiamo già idea poi di comprare un mobile tv/libreria ma ci vorrà tempo e calma!
La camera da letto per ora è a posto, poi probabilmente prenderemo un’altra cassettiera perchè lo spazio a me non basta :P. Dobbiamo giusto poi montare le lampadine dalla testiera del letto, per quando leggiamo la sera, e per il resto è a posto! E’ proprio bella, è una stanza luminosa e fresca grazie alle due finestre, ci si sta proprio bene! Il letto ha già mietuto le prime vittime dei nostri stinchi, ma ci piace molto quindi pian piano svilupperemo dei calli ossei o una sorta di insensiblità alle stincate :P
La cameretta degli ospiti invece sarà lunga da finire.. al momento il bruttissimo (e prima sporchissimo) armadio chec’era è stato riempito con alcune delle nostre cose invernali, ma lo spazio è già finito e ne abbiamo ancora molte da prendere… per ora lo teniamo, poi un giorno rifaremo da zero l’arredamento della stanza. Al momento ci abbiamo messo due scrivanie (per ora piene di scatole) e toglieremo i due letti a castello, mantenendo i materassi per poter avere i primi ospiti almeno lì. In futuro troveremo una soluzione con divano letto, credo :)
I due bagni sono piuttosto in ordine. La doccia del bagno piccolo al primo piano era conciata male, ma il cillit bang e tanto olio di gomito l’hanno tutto sommato risistemata: ora è decente, ma dovremo con calma un giorno cambiarla! E l’arredo dei due bagni lascia a desiderare: penso che sostituiremo i mobiletti che ci sono e che fanno pena,con il tempo, prendendo dei mobili sottolavabo e altre cose più capienti e meglio studiate! Per dare un’idea immaginate che nonostante tutto lo spazio che c’è nel bagno grande non ho manco lo spazio per tenerci gli asciugamani puliti di ricambio -_-
Lo sgabuzzino verrà più o meno sistemato nel weekend: è davvero molto ampio e quindi è una preziosa risorsa di spazio! Alberto sta smontando i ripiani di legno, poi stuccheremo una grossa crepa e daremo il bianco, e nel weekend compreremo uno di quei mobili metallici a ripiani da “magazzino” per metterlo poi lì e finalmente sfruttare lo spazio come dispensa e ripostiglio vero e proprio :)
La mansarda rimarrà com’è per parecchio tempo.. per ora ci storeremo tante cose, poi un giorno lontano potremo decidere di risistemarla per benino e potrà diventare una stupenda stanza, è così ampia e bella.. *_*

Ma rimanendo nella concretezza dell’oggi, sono in ansia e in trepidazione per domani. All’alba arrivano i traslocatori e io ho l’ansia che non riescano a far passare il divano dalla porta.. quello vecchio ci è passato a pelo, speriamo bene :(
Mi riempiranno di scatole da smaltire e svuotare tutta la sala, proprio ora che avevo appena finito :D ma almeno finalmente avrò di nuovo i miei oggetti e le mie cose ;)

Ora vado a stirare và, che poi così levo asse da stiro e stenditoio dalla sala: dev’essere completamente sgombra e spaziosa per l’arrivo del delirio di scatole di domani :P
Chiedo ancora scusa per la mia latitanza sulle chat e via mail, in internet in genere: mi dispiace di dare così poco spesso mie notizie e di sentire molto più di rado chi sentivo tanto spesso, quotidianamente, prima.. spero possiate perdonarmi e leggermi qui sul blog, per avere mie notizie :)
ciao, e buon weekend a tutti! Lunedì vi racconterò di come è andata ;)

La terza settimana in Friuli.

Amici, Canti, Love, We Are F&B Commenti disabilitati su La terza settimana in Friuli.

E così con ieri si è conclusa la terza settimana in Friuli! Anche questa densa di avvenimenti, di belle cose e di novità, come ogni giorno ^_^
Martedì siamo andati a Campoformido per la prima volta: il comune non dista molto da Basaldella, sono tra i 3 e i 4 km. C’è per quasi tutta la strada una pista ciclabile che corre tra la strada e i campi, piuttosto ben tenuta.. già la sento chiamarmi per fare qualche passeggiata in pattini ;) Abbiamo fatto il cambio di residenza in Comune: da martedì sono ufficialmente non più savonese, anche se stiamo ancora aspettando la visita dei carabinieri e a seguire tutti i documenti e gli aggiornamenti ufficiali!

Mercoledì abbiamo giocato la prima sessione di Pathfinder, con master Matteo e giocatori Luca, Arturo e Ricky! Alberto ed io abbiamo fatto due mezzorchi fratelli combattenti, ma avremo non molte sessioni ancora davanti a noi: l’avventura è quasi finita e poi probabilmente tornerà a masterare Ricky in Forgotten Realms anche al mercoledì :)

Giovedì a pranzo è venuta la nostra seconda ospite: Ksenia, la ragazza russa che sta facendo il dottorato all’Università e condivide l’ufficio con Alberto :) Mi ha fatto davvero piacere averla a pranzo con noi, e abbiamo chiacchierato tantissimo!
A sera poi Alberto ed io ci siamo regalati una serata stupenda, una cenetta da festa, una tazza di sangria e poi un bel bagno in acqua tiepida e piena di bolle profumate insieme: la vasca da bagno è bella grande, e ci stiamo in due abbracciat, è una vera goduria! E con gli accorgimenti giusti siamo riusciti a posizionare il portatile e intanto vederci qualche puntata di The Big Bang Theory! Finalmente ho iniziato anche io la terza serie :)
Questa bellissima serata di pace e relax serviva proprio, perchè poi venerdì e sabato abbiamo avuto il Convegno che da tanto tempo pendeva come scadenza su quel weekend. Sono state due giornate emotivamente piuttosto impegnative, ma tutto sommato quando il convegno è finito c’era la sensazione che il tutto fosse durato solo pochi attimi! Venerdì Ksenia è stata con noi tutto il giorno, ed è stata una presenza graditissima soprattutto a cena, quando abbiamo potuto rilassarci chiacchierando tanto. Ci troviamo proprio bene insieme, e sono contentissima che stiamo legando sempre più!

Domenica
, finalmente liberi, abbiamo approfittato della giornata per riposarci un po’: alzatici tardi, abbiamo girellato a piedi per la zona di Basaldella vicino a casa, percorrendo a piedi la via che conduce all’incrocio della tangenziale e seguendo una via di campagna poco distante al letto del Cormor. Dato che era una caldissima giornata di sole abbiamo provato, nel pomeriggio, ad andare sul Tagliamento a prendere un po’ di tintarella e magari a provare a pescare.. e abbiamo scoperto che nella zona dove siamo andati noi era completamente in secca! E’ pure andato via il sole nel giro di poco, e a sera ha fatto un bel temporalone, ottimo per rinfrescare l’aria ;)

casa 007

Con oggi inizia la quarta settimana qui a casa!
A fine settimana scorsa ho sentito una delle due agenzie per cui avevo fatto il colloquio, ma pare che non ci siano possibilità concrete di lavoro presso di loro. Continuerò a cercare, e ricomincerò a mandare curriculum e a fare telefonate in questa settimana!
I lavori in casa procedono: più o meno quelli grossi sono stati fatti, rimangono solo 2-3 rogne più impegnative da affrontare: risistemare lo sgabuzzino, le cui pareti andrebbero ridipinte, così poi possiamo utilizzarlo per bene dato che è una enorme risorsa di spazio; bonificare per bene la doccia del piano di sotto, disastrata e lurida, in modo da poterla usare (dato che dalla vasca da bagno del piano di sopra arriva pochissima acqua per problemi di pressione!); e poi il mio amico Forno, che attende di essere esorcizzato :P
Questo venerdì arriverà il trasloco da Savona. Porteranno i divani di nonna Lidia (e noi prima quindi dobbiamo smaltire quelli che ci sono qui in casa!) e le mie cose (tutti i libri, i vestiti invernali e le mie carabattolerie!).. quindi questo ordine fittizio che per ora abbiamo ricostruito anche in sala svanirà presto, e nel weekend avrò di nuovo molto da fare e da risistemare ^_______^

Ora lascio i più curiosi alle fotine della casa, fresche fresche, per vedere come pian piano stiamo personalizzando il nostro nido. Se non dò mie notizie in questi giorni o latito è perchè Alberto mi ha installato le Tales of Monkey Island sul pc, e non resisto: ogni tanto voglio mettermi a giocare!!! ;D
Baci!

La visita in Friuli di mamma e papà.

Canti, famiglia, Love, vacanza, We Are F&B 1 Comment »

Ed eccomi a raccontare delle bellissime giornate in cui mamma e papà sono venuti a trovarci qui in Friuli, per vedere la casa di Basaldella e per conoscere i genitori di Alberto! ^_^
Sono partiti venerdì 4 giugno, al mattino presto: il viaggio è andato benone e sono arrivati piuttosto presto al casello di Udine sud, ma da lì non ci siamo capiti con le indicazioni per raggiungere Basaldella e si sono persi per vie oscure, finchè Alberto ed io siamo dovuti andare a recuperarli in Udine :P

Finalmente insieme, è stato bello ed emozionante riabbracciarsi ^_^ Abbiamo subito dovuto sgobbare scaricando la kangoo, che loro avevano caricato con alcune delle scatole per me (con dentro pentole e pentolame, e vestiti ed effetti personali!). Poi Alberto ed io abbiamo mostrato loro la casetta, facendo il giro di ogni stanza: erano proprio contenti, l’hanno apprezzata moltissimo e papà ci ha consigliato un sacco di migliorie! Abbiamo pranzato tutti insieme, continuando a chiacchierare, e poi nel pomeriggio ci siamo diretti a Udine!
Dopo aver posato le valige di mamma e papà all’albergo, li abbiamo portati in centro per visitare la città. Udine è proprio bella, e anche a me girellarla un po’ piace molto! Abbiamo visitato il centro a partire da Piazza del Castello, e siamo anche andati un poco per negozi (ci hanno regalato una splendida tovaglia per il pranzo della domenica, al quale sarebbero venuti ospiti anche la mamma e il papà di Alberto!).
A cena siamo stati alla trattoria Al Contadino, dove Alberto mi aveva portata per l’anniversario: è stata una cenetta stupenda e squisita, e i miei erano molto contenti di assaggiare quelle buone cosine ^_^

05062010 Passeggiando (1)Sabato 5 giugno abbiamo lasciato a mamma e papà la mattina libera per girellare la città per conto loro! Quando siamo andati a prenderli a Udine prima di pranzo erano molto felici e rilassati, contenti di aver fatto delle belle passeggiate e dei bei giri! Abbiamo fatto una tappa a Palmanova, per mostrare loro la città prima con un giro in auto e poi con due passi a piedi nella splendida piazza centrale!
A mezzogiorno e mezzo siamo andati all’appuntamento a pranzo che avevamo con anche i genitori di Alberto!
Con nostra grande gioia i nostri genitori si sono trovati subito benissimo tra loro, a loro agio e sereni: tanto che una volta seduti a tavola per il pranzo al Quadrifoglio ci siamo poi alzati solamente alle quattro del pomeriggio, perchè siamo rimasti tutti seduti tranquilli a chiacchierare a lungo dopo aver mangiato!!! ^__________^

05062010 Passeggiando (51)Nel pomeriggio siamo andati a visitare Aquileia! Una stupenda passeggiata lungo il viale alberato, una breve visita in Basilica, un paio di fotografie, e poi ci siamo diretti a Grado, a passeggiare sino al mare! Le ore sono corse veloci tra una chiacchiera e l’altra, è stato davvero piacevole e bellissimo stare tutti in compagnia! Dopo un’ultima sosta in bar per bere una cosina fresca ci siamo infine salutati, e noi abbiamo riaccompagnato mamma e papà all’albergo a Udine.

Domenica 6 ci siamo di nuovo ritrovati tutti insieme, per pranzo, prima che i miei dovessero andar via. Loro ci hanno raggiunti a Basaldella, stavolta senza perdersi, e anche i genitori di Alberto sono venuti a pranzo da noi! Abbiamo mangiato tutti insieme, il nostro primo pranzo di famiglia in cucina :)
Ho cucinato io ed ero davvero molto felice di poter preparare da mangiare per tutti, è stato un buonissimo e piacevolissimo pranzo. E’ davvero molto bello che i nostri genitori si siano trovati così bene, e la cosa ci ha resi proprio felici :°)

Veder partire mamma e papà mi è dispiaciuto: il tempo è volato troppo in fretta e mi avrebbe fatto piacere averli qui ancora un po’! Ma torneranno, e di bellezze friulane da mostrar loro ce ne sono ancora molte che aspettano ^___________^

Fanciullino e Bimbaverde, il primo anniversario

Canti, Fotografie, Love, We Are F&B 2 Comments »

Primo Anniversario (2)Tra domenica 30 maggio e lunedì 31 maggio Alberto ed io abbiamo festeggiato il nostro primo anniversario. Era anche il primissimo weekend insieme a Basaldella, nel nostro nuovo nido.. quale modo migliore per festeggiare, se non inaugurando la nostra convivenza? :°) Quando ne parlavamo a inizio anno non sembrava quasi vero, poter festeggiare il primo anno insieme vivendo già insieme: sembrava un sogno stupendo, delicato come una bolla di sapone, desiderato ma irraggiungibile!

E invece, lo abbiamo realizzato! E domenica ci siamo svegliati, come ogni mattina, abbracciati stretti stretti, nella fresca penombra della nostra cameretta, con il cinguettio delle rondini nell’aria.
Dopo aver trafficato un po’ al mattino in casa (c’è ancora mooolto da fare adesso, figuriamoci quanto ce n’era quella prima settiana!) ci siamo preparati, e tutti eleganti e felici siamo andati a pranzare fuori! Alberto mi ha portata a pranzo alla trattoria Al Contadino, qui a Basaldella, un posto veramente molto bello! Il locale, un po’ tipico e decorato con le foto del lavoro nei campi in Friuli di una volta e con molti antichi attrezzi da contadini e non solo, è ben curato e molto elegante. Cucinano piatti un po’ elaborati e particolari basati sugli ingredienti tipici di queste zone, e c’è davvero da leccarsi i baffi!!!

Abbiamo mangiato come un re e la sua regina, dall’aperitivo al dolce, e ci hanno anche offerto un’ottimo liquore fragolino per concludere! Purtroppo i nostri piani di andare per fiumi e per trote nel pomeriggio sono stati cambiati dall’arrivo della pioggia, però questo ci ha regalato uno splendido pomeriggio pigro e di relax sul divano della sala, sdraiati comodi a vedere film, abbracciati stretti stretti :°)
Abbiamo visto Watchmen, era proprio tanto tempo che volevo vederlo ed è molto bello ^_______^

Abbiamo trascorso il resto della giornata pigreggiando felici, e ci siamo anche scambiati il primo regalo di anniversario! :) Alberto mi ha consegnato il suo a pranzo, mentre eravamo al ristorante! Mi ha preso due cofanetti, uno per i trucchi uno per i gioielli, veramente molto belli e sciccosi! Così dopo il trasloco, chè avevo tutte le mie robine sparse in giro (e lui premuroso se n’era accorto :°)) ho potuto riporre bene tutto lì! che bel regalo ^_________^
Io invece negli ultimi mesi a Savona avevo utilizzato gran parte del tempo libero per creare un fotolibro piuttosto ricco con il resoconto di tutte le occasioni vissute insieme durante questo primo anno da fidanzati! Dato che la distanza ci impediva di vederci spesso, questo è stato reso possibile: unendo tutte le volte insieme e tutti i giorni vissuti in vacanza o a casa l’uno dell’altra, ho potuto fare un bel libretto pieno di foto, di racconti e di ricordi da regalare ad Alberto :°) è venuto molto bene, e sono davvero felice che gli sia tanto piaciuto!!!31 maggio 2010 (9)
Lunedì 31 era il giorno dell’Anniversario, perciò ci siamo regalati un’altro festeggiamento: abbiamo organizzato una stupenda cenetta a casetta nostra! Prima io ho raggiunto Alberto a Udine, e abbiamo fatto due passi per negozi comprandoci tante squisitezze da mangiare e comprando alcune cosine per la casa che mancavano (tipo finalmente il portaposate da cassetto, per tenerle ordinate!). Arrivati a casa ci siamo preparati le tartine burro e salmone, la pasta al salmone con la panna, il dolce e per concludere e brindare il sakè!!!
E’ stata una serata stupenda e romantica, conclusa a lume di candela..

Sono davvero molto felice. I ricordi dell’anno scorso e di quanto era emozionante questo periodo mi corrono ancora forti nel cuore e nella memoria: c’erano anche tanti pensieri ancora tristi, tanta paura e dolore e un po’ di preoccupazione. I chilometri a separarci erano molti, e ognuno di essi era un’incognita sul futuro.
Oggi siamo qui, ormai è la terza settimana, e siamo davvero felici.
Ce la stiamo cavando proprio bene: e festeggiare così, insieme nella casa nuova, inaugurando la nostra nuova vita insieme, è stato veramente unico!!!

La seconda settimana in Friuli.

Amici, Canti, Love, We Are F&B Commenti disabilitati su La seconda settimana in Friuli.

Un nuovo lunedì, un nuovo post! Se continuo a scrivere solo una volta a settimana non riuscirò MAI a raccontarvi tutto O_o
Però è più forte di me! ora che sono in casa che saltello da una faccenda all’altra mi metto proprio pochissimo al pc, perchè poi mi sentirei in colpa di cazzeggiare invece che darmi da fare nella casetta ;)
E quindi traffico costantemente anche mentre Cenerentola si siede a riposare, e i giorni corrono e scorrono e si susseguono densi di vita, di attività e di felicità! (anche adesso mentre scrivo il post ogni tanto mi fermo, piego due calzini, ritiro un po’ di biancheria e poi ricomincio..)

Nel weekend del 30-31 maggio abbiamo festeggiato l’anniversario, e voglio dedicare un post più avanti per raccontare solo quello ^_^ e nella settimana a seguire ho continuato ad affaccendarmi in casa, sistemando qua e là lavando e pulendo!
Con un paio di puntate tattiche al mitico negozio SELF (dove hanno veramente di tutto!) Alberto ed io abbiamo procurato molte cose che mancavano, e piano piano riordinando in giro la casa sta assumendo sempre più una sua idendità ^_^

La settimana è stata breve e bella per via del 2 giugno, che ci ha regalato così tutto un giorno di festa da trascorrere insieme agli amici! Abbiamo fatto una grigliatona a casa di Ricky, e sono stata davvero tanto felice finalmente di poter partecipare a una delle grigliate di cui Alberto mi aveva tanto raccontato :°) è stato magnifico, ed è potuto venire anche il Gareth! strafico :) noi siamo arrivati di buon mattino e con Giorgio e la mamma di Ricky abbiamo aiutato il mastro cuoco a iniziare i preparativi, e abbiamo sistemato la tavola e le sedie! Con l’arrivo di Gareth abbiamo anche cominciato a spiluccare, e poi è arrivata anche Francesca e a seguire man mano gli altri ^_^
Nel dopopranzo ha iniziato a piovvigginare, così abbiamo riposto il tutto e ci siamo spostati in parte in cucina e in parte in terrazza, costituendo due tavolate di gioco e stando lo stesso così tutti vicini (da un lato all’altro della finestra, ehehehe!), è stato molto bello!
Due partite a Novembre Rosso (la seconda persa rovinosamente solo da me :P) ed era già sera, al che mentre aspettavamo le pizze Ricky mi ha fatta giocare un bel po’ a Tekken! *_* Mi ha resa molto felice, e ci siamo gioiosamente scaramellati di botte: quanto mi piace quel gioco, spero che possiamo continuare la sfida presto, ne vado matta!!!
Abbiamo concluso la giornata con una pizza tutti insieme, lì a casa di Ricky sempre, è stato strafico veramente! Ho anche fatto alcune foto, e Gareth pure (che devono essere venute mitiche, non vedo l’ora di vederle!!!): le posterò presto :)

Dopo questa stupenda giornata, un altro bell’evento ha colorato il giovedì: abbiamo avuto i primissimi ospiti a Basaldella! Sono venuti a pranzo a casa Paola, Laura e Rubens, e sono stata davvero felice di averli ospiti ^_^ Alberto ed io ci tenevamo tantissimo! Abbiamo mostrato loro la casetta (Laura la conosceva già, e così ha potuto vedere già un po’ di differenza tra il prima e il dopo!) e poi abbiamo pranzato tutti insieme!
Così, in casa finalmente c’è anche la prima piantina, regalataci con affetto da Paola Antonio e Laura :°)

Ancora felice per aver avuto i primi amici ospiti a casa, ho avuto poi da prepararmi per l’arrivo dei miei, che sono venuti a trovarci nel weekend partendo da Savona già venerdì mattina presto!

Ma questa è un’altra storia, e sarà raccontata in un altro post ;)
Ho anche scattato molte foto: appena posso condivido con voi anche quelle ^___________^