Quasi agosto, quasi vacanze.

Amici, Canti, famiglia, Love, Sogni, vacanza, Viaggi, We Are F&B Commenti disabilitati su Quasi agosto, quasi vacanze.

Luglio corre e vola e ormai è finito!

Lavorerò ancora la prima settimana di agosto e poi mi sarò finalmente conquistata le ferie estive :D Già tra venerdì e sabato arriveranno mamma e papà da Savona, e dopo aver trascorso la domenica a Basaldella partiremo per la Croazia!!! Abbiamo prenotato un bellissimo appartamentino perfetto per noi quattro a Bajnole, località dove eravamo già stati Alberto ed io in vacanza nel 2007.
Abbiamo scelto quel paesino per vari motivi: è grazioso e piccino ma con tutto ciò che serve a portata di mano, compreso il supermercato dove facevamo sempre la spesa; lo conosciamo già; è a distanza di tiro di sasso da Pola; è a distanza di tiro di sasso dalla penisola di Premantura , dove si trova lo stupendo parco naturale di Kamenjak di cui conserviamo splendidi ricordi. Si tratta di una splendida penisola in cui reticoli di sentieri si snodano tra boschi e pinete e conducono a spiagge rocciose e a splendidi angolini affacciati sul mare.. meraviglioso!!!

L’idea della vacanza è di dedicarsi al relax; spero che il tempo ci conceda qualche momento al sole al mare, di cui ho tanto bisogno e tanta voglia, e poi potremo dedicarci a visitare Pola, Rovigno Parenzo e le altre belle cittadine della zona. Sono felicissima di visitare la città di origine dei nonni con la mamma: andremo di nuovo alla ricerca della villa e speriamo, questa volta, di trovarla! Anche alla mamma fa piacerissimo tornare a Pola: sono contentisisma :D

Tornati dai 5 giorni nella penisola istriana avremo ancora alcuni giorni da trascorrere a Basalmansion, giorni che potremo spendere visitando qualche bella località friulana e riposandoci tranquilli insieme. Papà e Alberto si sono organizzati con le licenze di pesca per andare per fiumi insieme, spero proprio che possano divertirsi molto :D
Soprattutto spero che il tempo atmosferico sia migliore.. luglio è stato devastante, ha piovuto un mucchio e tutt’ora dormiamo in pigiama lungo, con le finestre chiuse, e di giorno si sta in maniche corte e felpetta e non certo in canotta.. al 31 di luglio è una situaizone folle :( speriamo che sole e bel tempo ci concedano una bella vacanza di agosto!!!

Andati via i miei avremo ancora un po’ di giorni di relax. Non so bene cosa faremo.. io spero di poter dedicarci un poco a noi e riposare, ma parte di me vorrebbe anche scendere a Savona un paio di giorni per vedere Riccardo, Renata e Donato.. sigh, si cerca sempre di fare tutto e non si riesce mai!!

Qualunque cosa sia di queste vacanze in arrivo, l’importante è che arrivino: sono stanchissima, e ho proprio bisogno di rilassarmi un poco!!! ;)

Weekend a Savona di luglio.

Amici, Canti, famiglia Commenti disabilitati su Weekend a Savona di luglio.

Bei tempi quelli in cui scrivevo un post ogni 2-3 giorni massimo…

Insomma alla fine in qualche modo ci sono arrivata, a Savona… il viaggio è stato delirante perchè causa lo sciopero del giorno prima quel sabato 26 luglio c’era mezza Italia più turisti in viaggio, ma tant’è che alla fine alle 13.30 ero a Savona ^_^
Il weekend è stato frenetico, di corsa, pieno di cose da fare, ma stupendo. Rivedere i miei e soprattutto Renata, Donato e Riccardo è stato stupendo. Il mio piccolino comincia a sorridere, e al suo primo sorrisone tutta la stanchezza della settimana e del viaggio è sparita in un attimo :°)
Il piccino infatti inizia a interagire sempre più col mondo… sorride quando gli si sorride, afferra -o quantomeno ci prova- gli oggetti, ti afferra la manina o si aggrappa quando lo tieni in braccio.. uno spettacolo :°)

Sabato pomeriggio mamma Renata ed io siamo scese a Savona per shopping, portando con noi l’ometto. Io me lo sono tenuto in braccio il più possibile, è bellissimo portarlo a spasso tenendolo abbracciato :°) E ‘ stato un pomeriggio stupendo e lui è stato bravissimo!
A sera poi mamma ha fatto la nonna babysitter e noi siamo andati a cena con gli amici, per festeggiare un poco il mio compleanno: c’erano Pizzi, Riccardo e Giovanna, Fabiana e Massimo con il piccolo Diego e MariaTeresa e Alessandro, oltre a me Renata e Donato! E’ stata una bella serata ma ci siamo presi la pioggia e il freddo mentre cercavamo di fare due passi in città, che tempaccio..!!!

La domenica invece abbiamo trascorso una mattinata tranquilla: Renata mi ha fatto fare il bagnetto a Riccardo!!! Che bello è stato, mi sono divertita moltissimo e il giorno dopo ho potuto rifarlo, è stato stupendo :°) Al pomeriggio anche se eravamo tutte e tre un poco stanche siamo uscite ancora e, sempre con il mio piccolo Riccardo in braccio, siamo andate fino all’Ipercoop a fare due passi. E’ stato faticoso ma ne valeva la pena, anche con i tempi stretti. A sera invece Renata Donato ed io siamo andati al cinema, a vedere Capitan America :D
Dopo il film io mi sono incontrata con Elisabetta: era un sacco che non riuscivamo a vederci, siamo andate a mangiare le patatine dall’Assassino e abbiamo chiacchierato tanto, è stato bello :)

Lunedì era già il giorno della partenza, ma avendo il treno alle 1500 ho avuto tutta la mattina per stare ancora con Renata e Riccardo! Mentre lei sistemava la casetta io ho giocato con lui e l’ho ninnato (finchè ci siamo addormentati entrambi sul divano :D)..che bello..!!! Mi manca già tantissimo tenerlo in braccio, stare con lui e vederlo affrontare il mondo.
Non vedo l’ora di rivederlo, e di stare di nuovo un poco con Renata e Donato!!!

Ormai luglio sta finendo: presto inizieranno le vacanze, e mamma e papà verranno in Friuli da me e Alberto. Andremo in Croazia qualche giorno e avremo anche qualche giorno da trascorrere qui, non vedo l’ora! :)
Chissà come sarà bello quando anche Renata Donato e Riccardo potranno venire qui a trovarci!!! *_*

Influenza, treni e segni del cielo.

Canti, Incubi 1 Comment »

Quando mamma e papà sono venuti a trovarci un paio di weekend fa, papà è stato poco bene. Ha lasciato dietro di sè una scia di tosse e febbriciattola che, insidiosa, si è fatta strada tra le difese immunitarie di Alberto e Paola e ha covato, infida, attendendo il suo momento.

Il suo momento è giunto venerdì notte 15 luglio, quando Alberto è stato afflitto da un tremendo attacco di tosse notturno; colpi di tosse secchi, implacabili, ravvicinatissimi, per più di mezz’ora.. miracolosamente placati da un latte caldo col miele e tanta pazienza.
Sabato 16 Alberto non stava bene, infatti è rimasto a riposare a casa nel pomeriggio mentre io andavo a Udine a incontrare la comitiva romana in visita in occasione del concerto di Bon Jovi. A sera Alberto ci ha raggiunti per la cena, e abbiamo trascorso una stupenda serata con Joram, Sara, Martina, Ele e personaggi mitologici dei racconti di Joram quali “lillo” e “er pizzettaro”, finalmente incarnatisi in persone reali quali Giacomo e Fabio ;) Abbiamo cenato con anche Ricky e Francesca al Vecchio Stallo, e poi gironzolato per Udine.
E’ stata una serata bellissima, ma un po’ freddina: come premio il giorno seguente Alberto ed io avevamo la febbre.

Dopo una infausta domenica trascorsa febbricitanti e malandati, la settimana è proseguita con Alberto k.o. con influenza, e io che mi imbottivo di medicine per poter essere in forma nel weekend. Il programma infatti era di scendere a Savona dalla famiglia!
Le notti sono state dure: ogni notte l’orrido attacco di tosse fulminante flagellava Alberto, nonostante le goccine calmanti che gli ha dato il medico, e io ho sofferto di insonnia (per via dello stress?) e quindi ho cominciato a prendere sempre su consiglio medico una cosa chiamata ARMONIA.
E’ stata una settimana faticosa e stressante per entrambi.

Purtroppo Alberto non è ancora guarito, quindi i piani per il weekend sono stati modificati; invece che scendere insieme in autobus venerdì sera, ho deciso di scendere io in treno da sola per poter comunque vedere Renata, Donato, Riccardo e gli amici (che sennò chissà quando rivedrò!).
Il destino ha messo però il proverbiale bastone tra le ruote, e quando mi hanno detto che oggi c’è sciopero dei treni mi sarei sparata. Impossibile partire venerdì pomeriggio e arrivare a Savona a notte :(

Il piano b prevede la mia partenza in solitario sabato mattina ore 5.40, con un treno che mi porta dritta a Milano: solo un cambio, invece dei soliti due, e poi via dritta a Savona.. peccato che non ci siano posti a sedere sull’IC milano-savona, quindi rischio un viaggio veramente disagiato.
Il rientro sarà lunedì, con un treno alle tre meno dieci: torno a Udine più tardi di come avrei voluto, ma non ho saputo resistere alla possibilità di fare di nuovo 1 unico cambio nel viaggio!

Un fatto è certo. I segni del cielo in questo caso erano chiaramente a sfavore del mio viaggio. Se influenza, scioperi, prenotazione completa e mazzi vari non mi hanno convinta a desistere, può voler dire due cose: o io sono più testarda del destino, oppure domani mi colpirà un fulmine mentre sono in viaggio :P

sono davvero avvilita di andare giù senza Alberto, e di lasciarlo solo e malaticcio a casa. Mi consolo pensando alla famiglia e agli amici che mi aspettano.. e soprattutto al mio piccolo Riccardino: la zia sta arrivando, cucciolo!!! :)

Luglio 2011

Canti, Love, We Are F&B 1 Comment »

Questo mese è iniziato alla grande, con mille avvenimenti piccoli e grandi e tante cose da raccontare.
Ho pensato di iniziare a scrivere a riguardo già dai primi del mese, ma poi non ho mai avuto occasione! E così ridi e scherza è già passato il mio compleanno!
Ringrazio tutti voi per gli auguri, siete stati numerosissimi e gentilissimi!
All’inizio questo post si chiamava “inizia luglio”.. tra un po’ dovrò chiamarlo “finisce luglio” -_-

Non so davvero da dove cominciare a raccontare: penso che inizierò dai meravigliosi regali di compleanno che mi ha fatto Alberto!

Sabato 2 luglio mi ha portata al negozio di musica di Via Aquileia e abbiamo comprato i biglietti per il concerto dei Dream Theater; hanno suonato a Villafranca (Verona) martedì 5 luglio, e Alberto come sorpresa di compleanno mi ha portata a sentirli!!! E’ stato il mio primo concerto ed è stato bellissimo, davvero un’esperienza unica!
La location è stupenda: il Castello Scaligero di Villafranca è molto suggestivo; è proprio in centro (praticissimo: abbiamo trovato parcheggio in una via residenziale lì vicino!), si erge alla fine della via principale. Ha mantenuto solo le torri principali dall’ingresso e tutto il perimetro di mura, e all’interno il cortile che si è formato è perfetto per ospitare concerti!!!
Siamo partiti nel dopopranzo di martedì verso Verona e siamo arrivati di buon’ora; abbiamo trovato subito parcheggio in una via residenziale parallela alla grossa via del centro di Verona al termine della quale si erge il Castello. Molto contenti di questo colpo di fortuna avevamo ancora un’oretta prima dell'”apertura dei cancelli”, che abbiamo sfruttato per prendere un caffè in un bar con calma e comprarci un sacchetto di patatine in un supermercato, patatine che abbiamo smangiucchiato poco dopo in coda per entrare!
La fila non era esagerata, tutto sommato alla fine in mezz’ora (di cui 15 minuti al sole e 15 all’ombra) siamo entrati. Faceva davvero caldo, ma sopportabile. Ci siamo subito piazzati di fronte al palco all’altezza del perimetro di zona dove tengono i macchinari di luci e audio del concerto, una buonissima posizione. Il primo gruppo di supporto ha cominciato a suonare da lì a poco, gli Anathema; simpatici ma niente di che, a parer nostro. Il secondo gruppo di supporto era niente popodimenoche i Gamma Ray: sono stati mitici e mi sono divertita moltissimo a sentirli e vederli cantare dal vivo!!!

Quando è stata l’ora dei Dream Theater il sole stava per tramontare e la gente è ovviamente esplosa in un delirio di approvazione; è stato davvero bello, un’esperienza meravigliosa! Purtroppo non conoscevo alcune canzoni che hanno cantato, evidentemente di album che conosco meno, ma è stato un bellissimo concerto!!!
Verso le undici e mezza si è concluso, siamo venuti via senza troppa fatica e abbiamo ripreso la strada di casa dopo aver mangiato un pezzo di pizza da asporto in un locale lì vicino: è stata una serata stupendosissima! ^_____________^

—————————–

Il giorno prima, lunedì 4 luglio, Alberto mi ha portata come sorpresa a trovare Laura e Jan!!! Era un sacco di tempo che non li vedevamo insieme, e una delle poche volte in cui ci siamo visti siamo stati da loro in occasione della nascita di alcuni bellissimi gattini, l’anno passato.. era stata una serata stupenda durante la quale avevamo anche nutrito i micetti con i biberon!
Questa volta erano i mici di allora ad aver avuto delle cucciolate, e così abbiamo trascorso la serata a conoscere i gattini nuovi: uno splendore!
Alla fine Laura e Alberto hanno svelato la vera sorpresa e i loro piani: farmi scegliere due micettini da prendere per Alberto e me!!! è stata una sorpresa dolcisisma e bellissima. Da allora Alberto ed io ne parliamo e riflettiamo con cura sull’impegno che sarebbe prendere due gattini da crescere in casa a Basalmansion con noi. Abbiamo davvero tanta tanta voglia di prenderli, e quindi ci stiamo pensando bene per avere le idee chiare e poter essere dei bravi coinquilini per loro!

Curiosamente, proprio per il mio compleanno Renata e Donato mi hanno regalato dei libri importantissimi per chi voglia sapere tutto il possibile dei gatti e del loro mondo: CAT CONFIDENTIAL, Cat Detective e La Bibbia del Gatto. Halls Vicky , l’autrice, è una psicoterapeuta dei gatti e sa trasmettere molto efficacemente informazioni e conoscenze su tutto quanto possa essere importante sapere se si vuole vivere con uno o più gatti. Sto divorando letteralmente Cat Confidential, e sempre più spesso Alberto ed io parliamo di come sarebbe -o sarà!- la vita con i micetti…!!!

————-

Tra le varie cose questo inizio mese ha visto migliorie anche a Basalmansion: abbiamo finalmente le zanzariere in casa, che non sono proprio un’optional qui in Friulia, e abbiamo chiamato l’assistenza dei condizionatori per sistemare i due macchinari in camera da letto :)
La spesa è stata non indifferente, però ne è valsa la pena. Ora abbiamo i due condizionatori funzionanti proprio in questi giorni in cui il caldo è più opprimente. E avere le zanzariere ferma magari si un po’ d’aria esterna.. però ferma i plotoni di insetti che prima entravano in casa nottetempo :D

Sotto il profilo lavorativo è finita la work experience che avevo iniziato in Jtime/Traduzione a febbraio. L’esperienza è stata ottima e soddisfacente per ambo le parti, pertanto da settembre partirà un contratto per continuare a lavorare insieme! Sono davvero molto contenta :)
Il flusso di lavoro è costante e non sono più stravolta dal cumulo lavorativo eccessivo che si è manifestato a maggio-giugno. Attendo (unpo’ tutti dai..) le ferie di agosto per rilassarmi e riposarmi prima di partire a settembre alla carica, e mi godo il lavoro che mi piace, mi diverte e mi soddisfa come sempre in questi mesi!

——–

A proposito di vacanze, per il mio compleanno sono venuti in Friuli a trovarci mamma e papà, con cui trascorreremo anche le vacanze di agosto: ne parlerò spero presto in un prossimo post!!!