Sono sempre in dubbio sulla dicitura corretta riguardo al capodanno. In teoria è l’inizio dell’anno quindi è capodanno 2013? oppure visto che comunque è la festa di fine anno si dice capodanno 2012?
se qualcuno sa risolvermi questo incredibile dubbio mi fa davvero un favorone.

31dicembre2012 (0)

Comunque, alle porte ormai abbiamo la Pasqua e io finalmente sono a scrivere il post del blog sul Capodanno. Non male. Almeno sono giustificata dal fatto che Pasqua cade presto quest’anno :P

Dopo il nostro rientro dal Natale savonese Alberto ed io abbiamo rassettato la casetta e pettinato le gattine, preparato i letti e arricciato i baffetti, e ci siamo preparati all’arrivo dei miei! Abbiamo avuto molto giorni da trascorrere insieme, complici le lunghe vacanze di quei giorni: è stato bellissimo avere così tanto tempo per stare insieme, come nella ormai lontana vacanza in Croazia!

Purtroppo proprio nel giorno in cui arrivavano mamma e papà io ho cominciato a stare poco bene: che sfiga! una sorta di fetida influenzetta mi ha leggermente tarpato le ali in quei giorni, e ho carburato a tachifludec e neocibalgina :P
Questo ha impedito di andare a fare alcune delle gite che avevo in mente, come la visita dei presepi a Sutrio: troppo freddo, e troppo rischio di prendersi una ricaduta.

Abbiamo comunque dedicato almeno sempre una parte delle giornate a passeggiare: il venerdì 28 abbiamo accolto papà e mamma per pranzo, come sempre puntualissimi! Un bel risotto rosso al sugo di pesce per inaugurare la vacanza e nel pomeriggio siamo andati al Città Fiera: dovevamo far cambiare la felpa presa per Natale a Fabio, troppo piccola, e con quella scusa abbiamo curiosato a lungo nei negozi. Abbiamo anche perso Alberto e papà al Brico per un poco, dove Alberto ha comprato il bellissimo gufetto pila “huuuh huuuuht” per la mamma ;)
Siamo rientrati a casa non troppo tardi sia per la stanchezza sia perchè Alberto quella sera aveva una cena a cui partecipare. Noi tre ci siamo cucinati una piacevole minestrina, e abbiamo concluso la serata insieme sul divano guardandoci Don Camillo fino a che il sonno ci ha portati a cercare il letto ^_____^

31dic 2012 (32)

Al mattino di sabato 29 abbiamo deciso di fare una visita a Udine :) Abbiamo girellato per le piazze e le vie che ci piacciono di più, e abbiamo ordinato i libri di Don Camillo in libreria per me, e a pranzo siamo andati al Ristorante Messicano El Jalapeno: avevo proprio tanta voglia di farlo provare a papà e mamma!
Nel primo pomeriggio siamo rientrati a Udine: i nostri ospiti avevano espresso il desiderio di visitare la Mostra del Tiepolo, I Colori della Seduzione, perciò ci siamo recati al Museo del Castello e abbiamo trascorso lì parte del pomeriggio.

Siamo tornati a casa abbastanza cotti, e abbiamo visto la fine di Don Camillo e uno bellissimo speciale del DVD dedicato a Guareschi :)

Domenica 30 dicembre avevamo il pranzo con la famiglia, purtroppo in formazione ridotta sia per motivi imprevisti di salute sia per viaggi. Siamo stati prima a prendere l’aperitivo da noi a Basalmansion e poi Al Contadino.
Quando ci siamo salutati dopo pranzo noi abbiamo colto l’occasione per goderci un poco del sole dicembrino rimasto in cielo e siamo andati al Parco del Cormor, su mia insistenza: abbiamo fatto una semplice passeggiata, ma è stato molto bello!
Rientrando verso Basalmansion la tappa al Panorama è stata d’obbligo: bisognava fare la spesona per il cenone di capodanno!

A metà della spesa io ho cominciato a sentirmi di nuovo poco bene, mi son dovuta sedere al bar a bere un succo di frutta mentre loro finivano la spesa :( quando siamo tornati a casa mi sono messa a letto a dormire per un po’ per riprendermi e poi abbiamo cenato insieme!

Per concludere la serata abbiamo inziato la visione di un bellissimo film, divertente, che speravo piacesse anche ai miei: Benvenuti a Zombieland ;)

31dic 2012 (3)

Lunedì 31 dicembre abbiamo inaugurato l’ultimo giorno dell’anno godendoci la bella giornata di sole.
Dato che la gita ai presepi di Sutrio mi era impedita ci siamo diretti a verso Grado, con tappa Cervignano, dove amici mi avevano detto che avremmo trovato dei presepi.. di questi nemmeno l’ombra, ma abbiamo girato la cittadina (che mamma e papà avevano visto solo di sfuggita passando in automobile), e fatto qualche commissione.
Il giorno prima ho perso uno dei miei orecchini azzurrini di Swaroswky.. ero particolarmente dispiaciuta perchè erano gli orecchini presi e indossati appositamente per il matrimonio di Renata: è una sciocchezza, ma ero affezionata a loro.. così papà mi ha regalato un paio di orecchini nuovi, stupendi, per sostituirli :°)

Troppo stanchi per continuare la gita fino a Grado ci siamo limitati a una tappa alla Distilleria Aquileia, per poi rientrare a Cervignano e mangiare alla Locanda. Abbiamo preso tre piattoni di pasta divisi tra noi 4, divertendoci ad assaggiarne gusti diversi e mangiando come sempre molto bene :)
Sulla strada del rientro a Basaldella Alberto ci ha portati in zona Ruda, a visitare il famoso Presepe di Perteole! Purtroppo l’arrivo di una masnada di capre maleducate ha incrinato la poesia del presepe, ma è stato bello ugualmente visitarlo!

A casa, dopo una rilassante pennichella, abbiamo preparato tutto per la nostra super cena di Capodanno: avevamo deciso di festeggiare con bourguignonne e raclette, sfruttando i nostri bellissimi appositi “macchinari” ;)
Abbiamo tagliato la carne, preparato le verdure, affettato i formaggi e il pane, e predisposto il nostro banchetto!
che cenona è stata, wow! A mezzanotte abbiamo anche brindato e acceso qualche fusetta in cucina: non siamo usciti perchè siamo dei pantofolai e faceva trooooppo freddo ;)

E’ stato un bellissimo cenone dell’ultimo dell’anno!

Martedì 1° gennaio 2013 è stata una rilassante giornata di sole!
Abbiamo cucinato il cotechino e le lenticchie (che avevamo messo in ammollo la sera prima) e ci siamo immersi nella pace e nel riposo della vita familiare! Abbiamo giochicchiato tutto il giorno a Taboo, Pictionary, carte e dadi, ed è stata una pigrissima giornata felice ^_^

Peccato che il giorno dopo mamma e papà siano ripartiti: che nostalgia! :(

Io e Alberto abbiamo avuto ancora qualche giorno di vacanza da trascorrere insieme, che abbiamo sfruttato per rilassarci, vedere gli amici, prepararci al grande rientro al lavoro ;)