Ed eccomi a continuare il racconto con alcuni altri dettagli della preparazione al nostro matrimonio.

Le partecipazioni

Quando abbiamo iniziato a pensare a come avremmo fatto gli inviti avevo una mezza idea di approfittare delle mie doti artistiche e fare io i disegni da utilizzare.
Per un certo periodo questo progetto si è fermato perchè abbiamo avuto occasione di chiedere a un amico moooolto più bravo di me (e pure famoso! ;)) se avrebbe potuto aiutarci, ed eravamo molto emozionati all’idea! Purtroppo il destino ha messo il bastone tra le ruote a quel progetto e così dopo qualche mese abbiamo deciso di metterci all’opera.
Devo dire che nonostante fossi molto preoccupata per questa responsabilità i disegnetti realizzati si sono rivelati tra i più facili mai fatti: mi sono venuti come desideravo alla prima, e ne sono tutt’ora molto soddisfatta: l’idea geniale di Alberto è stata rappresentata con uno stile fumettoso un po’ tendente al manga. Non so se sono piaciuti a tutti coloro che li hanno ricevuti, ma noi ne siamo davvero molto orgogliosi!

I tavoli

The Iron Throne

La scelta della divisione dei tavoli e dell’assegnazione dei loro nomi può essere veramente difficile, soprattutto per chi come noi ha tantissimi interessi!

Alla fine non ricordo bene come siamo capitati a selezionare la scelta definitiva dopo essere passati per cento idee diverse, ma siamo stati super soddisfatti anche di questa idea. Io ci tenevo a realizzare i disegni anche per i tavoli, e l’idea di assegnare a ogni gruppo una casata delle Songs of Ice and Fire è stata perfetta per questo! Ho così personalizzato lo stemma delle case con la nostra presenza, e per il tavolo degli sposi+ testimoni ovviamente ho scelto di rappresentare il Trono di Spade :) In questo modo abbiamo anche ottimizzato il discorso dei centritavola, realizzandoli semplicemente con una stampa del disegno della Casata incorniciato e disposto con un poco di tulle verde a ornarlo :)

Le dediche

dediche sugli specchi

Tra le centomila cose a cui pensare nell’organizzazione del matrimonio (se si è un po’ fissati come me) c’era anche il guestbook, ormai immancabile. Non volevamo però una cosa classica, e anche in questo caso abbiamo optato per una scelta un po’ originale con cui distinguerci: abbiamo preparato un certo numero di specchi (molto belli tra l’altro) e diversi pennarelli colorati indelebili per i nostri amici e invitati e abbiamo chiesto loro di sbizzarrirsi nello scrivere una dedica agli sposi.
Il risultato è stato ancora più bello di come avremmo mai sperato! I messaggi scritti sono stati stupendi, uno più bello dell’altro.

Uno dei momenti più commuoventi per me è stato quando il gruppo di D&D ci ha consegnato uno specchio personalizzato tutto a tema “scheda di gdr”, con appunto la scheda mia e di Alberto Sposi completa di famigli Mystra&Morwen e zampine di gatto che ci passano sopra.. mi sono messa a piangere dall’emozione :°)

Dopo il matrimonio Alberto ha affisso (con grande fatica, a onor del vero) tutti gli specchi nel corridoio che porta alla nostra taverna: sono bellissimi e sono una testimonianza stupenda dei festeggiamenti di quel bellissimo giorno!

Il Torneo di calcetto

Finalissima di calcetto

Da un po’ di anni ormai (galeotto il calcetto Jit) ho questa passione, condivisa quotidianamente con i miei cari colleghi.

Al matrimonio di Paola e Antonio avevo avuto occasione di notare quanto fosse stato divertente avere un calcetto disponibile durante i festeggiamenti, e da lì mi era rimasto il tarlo di sfruttare la stessa idea quando fosse stato il mio momento.

Per fortuna lo sposo si è dichiarato d’accordo, e così abbiamo organizzato il torneone di calcetto del nostro matrimonio.
Si è rivelato uno strumento utilissimo di aggregazione e conoscenza degli ospiti, perchè sorteggiando le squadre abbiamo potuto affiancare tutti gli amici dei diversi gruppi.. ad esempio liguri e friulani, amici e colleghi, e anche qualche parente! Appena mio zio Renato  ha sentito nominare il calcetto ha cominciato a ronzare sempre in zona, e ogni volta che un partecipante non si presentava all’appello lui sopperiva con la propria baffuta presenza: è stato mitico!!!

Sotto l’attenta supervisione di Joram si sono svolte le varie eliminatorie; i nostri testimoni, gli unici a giocare in coppie non sorteggiate, si sono poi affrontati nelle semifinali e la squadra vincente delle eliminatorie ha dovuto affrontare la loro coppia più forte. Lo sfidone finale è stato davvero emozionante: Maranga-Ricky (che hanno battuto la coppia Traversa formata da mio papà e zio Renato) contro Bea-Andrea. Attirati dal misterioso Premio del Torneo Maranga e Ricky non si sono fatti fermare: infine hanno battuto anche noi sposi e si sono guadagnati il regalone: un calcettino da tavolo di legno commemorativo di questa super sfida :)

Tutt’ora però Alberto lamenta che almeno lo sfidone finale contro noi sposi non avrebbe dovuto essere a tempo, e in effetti non ha torto.. ma è inutile piangere sul calcetto versato :D

Le fotografie speciali per gli ospiti

la foto più bellaQuesta è stata una delle cose che ha maggiormente colpito i nostri ospiti, e anche questa è merito di Fotoimpronte.
E’ un servizio di cui mi sono innamorata immediatamente e a cui non avrei mai rinunciato: ha lasciato tutti a bocca aperta!
Sostanzialmente a un certo punto del pomeriggio abbiamo chiamato i nostri invitati a scattare delle fotografie con gli sposi, una per ogni coppia di amici o gruppo o amico singolo, a seconda dei casi.
Più tardi, durante i festeggiamenti serali, con grande sorpresa tutti hanno trovato la propria fotografia già stampata, incorniciata in un simpatico cartoncino verde, ad attenderli sul tavolo della confettata: pronta per essere portata a casa, speciale souvenir della giornata ^_______^
La mamma di Alberto ancora oggi, a un anno di distanza, quando ne parla ricorda con entusiasmo che il nostro sia stato il primo matrimonio a cui abbia partecipato del quale abbia subito avuto una splendida fotografia da portar via il giorno stesso, e che non ha mai visto niente di più bello o di meglio organizzato! :)
Non so se con questo ho coperto tutto, ma se mi verrà in mente altro lo aggiungerò. Segue racconto della super giornata vissuta, con i suoi diversi aneddoti  e le sue avventure ;)